Reading Time: 1 minutes

Parco delle Alpi Liguri

Situato a 800 metri di altitudine, nel cuore della Valle Argentina in provincia di Imperia, si erge il piccolo borgo di Triora. Il paese viene anche chiamato “città delle streghe” a causa di un’antica vicenda che affascina da sempre grandi e piccini.

Tra le vie si respira il profumo del pane tipico artigianale e di storie antiche. L’appellativo “borgo delle streghe” è dovuto a un avvenimento del 1588 in cui alcune donne furono accusate di magia nera e subirono un sanguinario processo. La documentazione dei fatti è custodita gelosamente nel piccolo Museo Etnografico e della Stregoneria che si trova nel centro.

In memoria di questo tragico evento è stata istituita una vera e propria festa che si svolge nel mese di agosto tra le stradine del villaggio.

A Triora di streghe non ce ne sono più, ma rimangono gli itinerari alla scoperta dei luoghi simbolo dell’aneddoto che attira ancora oggi tantissimi turisti incuriositi.

La città non vive solo della nota vicenda ma il territorio che la circonda ha molto da offrire a chi cerca un contatto con la natura incontaminata. Attraverso sentieri, strade secondarie e sterrate è possibile spostarsi da una valle all’altra del Parco delle Alpi Liguri. Antichi percorsi di crinale, oggi ripristinati, offrono magnifici panorami a 360° sui monti e sul mare.

La meta perfetta per chi vuole staccare dalla routine ed immergersi nel verde tra storia, cucina tipica e accoglienza.