Reading Time: 2 minutes

Tutte le nuances della terra

I colori della terra per la primavera per Alberta Ferretti, Ermenegildo Zegna, Roberto Cavalli e molti altri. Perché la natura è un richiamo irresistibile anche per la moda.

I toni bruni, terrosi. Le sfumature del caffè e la sabbia delle dune. Un contatto con la terra e la natura che, dopo la psichedelia degli anni settanta, ha invaso il guardaroba femminile. Una coscienza ambientalista si diffonde a partire dagli anni ottanta e tutte le nuances del marrone rivendicano la loro elegante presenza. Il marrone è un colore né troppo all’avanguardia, né troppo conservatore. Un equilibrio precario che si gioca tutto sulle sfumature. Il marrone del caffè, dei liquori. Ambrato e profondo. Ma anche il marrone nelle tonalità calde e neutre del cammello. Colori pilastro del guardaroba femminile che non conoscono stagioni o mode.

Il marrone incarna una nudità, una rinascita che inizia da ciò che è naturale, oggi come ieri, e che trova nelle tonalità bruciate dal sole la sua vera essenza. Alberta Ferretti ricorre al marrone in una collezione contemporanea e versatile, facile da indossare e mixare. Stampe e ricami ispirati al paesaggio e agli animali per una giungla metropolitana. Il marrone di Roberto Cavalli incontra la pelle lavorata, per sneaker da uomo che ricordano il mondo della Savana e l’Africa più suggestiva.

I toni morbidi e avvolgenti del marrone sono i protagonisti del leisurewear firmato Ermenegildo Zegna. Questa nuova collezione celebra l’abbigliamento casual e il nuovo spirito informale alla base dello stile di vita dell’uomo di oggi. È un nuovo modo di vestirsi, pervaso delle qualità intramontabili dello stile Zegna e sempre attento alla sostenibilità. Anche in fatto di colori.Tonalità calde per l’uomo Ermenegildo Zegna che si ritrovano anche nei dettagli e negli accessori. Una collezione per uomini che sanno quello che desiderano e che sono in grado di indossare questi colori con naturalezza.