Reading Time: 1 minutes

La moda arriva in spiaggia

Nelle ultime stagioni le tendenze della moda da spiaggia sono sempre più variegate. Avere la libertà di spaziare tra tanti modelli e colori è sicuramente un vantaggio che può nascondere delle insidie. Basta poco, infatti, per sbagliare la nuance o il taglio che si adatta meglio alla propria fisicità.

Iniziamo con il dividere i trend in due macro categorie: bikini e intero.

Entrambi sono perfetti ma ognuno ha i suoi pro e i suoi contro. Scegliere di indossare un due pezzi si rivela la soluzione migliore per la tintarella e per i tempi rapidi di asciugatura ma, a volte, queste motivazioni non bastano a rinunciare all’anima chic del costume intero.

Ed è qui che entrano in scena i bikini a vita alta, un modello in gran voga nell’estate 2020: l’ottimo compromesso tra stile e comodità . Quest’anno possiamo quindi concederci il lusso di spaziare tra le varie proposte e usarle in diverse fasi del giorno: il bikini per le ore più calde e l’intero per l’ora dell’aperitivo, da abbinare eventualmente con un pantalone palazzo o una gonna ampia.

Per quanto riguarda i colori da non perdere ci sono i toni del rosa, del carne e dell’azzurro, mentre le fantasie più ricercate sono i rigati, gli animalier e, il sempre più scintillante, lurex. La scelta della nuance giusta, aldilà delle tendenze, è soggettiva e tramite l’armocromia test si può trovare quella che valorizza il nostro aspetto conferendo eleganza, luminosità ed equilibrio.

Passiamo infine ai particolari, in molti modelli non possono mancare i dettagli che li rendono unici: anelli in plexiglass, cinture intrecciate e incroci sulla schiena, tutto quello che serve per esaltare la femminilità.

Che la ricerca del costume perfetto abbia inizio!