Reading Time: 2 minutes

Gusto e food lifestyle by Pitti Immagine

Dal 12 al 14 marzo 2016, alla Stazione Leopolda di Firenze, torna Taste il salone-evento di Pitti Immagine dedicato alle eccellenze del gusto e alla cultura del cibo di qualità.

Trascorsi i suoi primi 10 anni, a questa nuova edizione Pitti Taste celebra e consolida il percorso che lo ha portato a diventare il salotto italiano del mangiare e del bere di qualità: il luogo dove si danno appuntamento i migliori operatori internazionali dell’alta gastronomia, e l’evento di riferimento per il sempre più vasto e appassionato pubblico dei cultori del food.

L’atmosfera allegra e colorata di una festa patronale di paese, con luci vivaci e scenografiche installazioni di verde è il tema del nuovo layout del salone con cui Pitti Taste farà immergere il suo pubblico di professionisti del settore e di visitatori nei prodotti delle aziende e nelle novità di questa edizione. Un percorso coinvolgente e sorprendente, che animerà gli spazi della Stazione Leopolda, di Alcatraz (che da questa edizione viene integrato nel percorso espositivo del Taste Tour), e della nuovissima location del Teatro dell’Opera, nel cui piazzale e nel foyer verranno ospitati per la prima volta eventi e progetti di Taste.

“Taste è novità e nuove sfide a ogni edizione – dice Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine. “Arrivato al suo undicesimo appuntamento registra ancora una volta una crescita, nel numero delle aziende partecipanti – alcune delle eccellenze della produzione enogastronomica italiana, e negli spazi espositivi. Taste si apre in crescita dunque, ma sempre con un occhio attento alla selezione e alla qualità, ingredienti fondamentali della sua ricetta vincente. Che a questa edizione presenta un’ulteriore sfida, con l’evento dedicato alle diversità e agli scenari emergenti del food internazionale. Perché il gusto di Taste è tutto italiano, ma da sempre guarda lontano”.

ph @Aka-studio collective