Reading Time: 1 minutes

Quando il sole splende

Nuovi modelli sotto il sole, forme nuove e forme classiche per ripararsi dal sole ma anche per passare inosservati. Gli occhiali da sole sono l’accessorio ideale, da sfoggiare tutto l’anno, da cambiare e aggiornare secondo i nuovi trend del momento.

A primavera, ritorna la voglia degli occhiali rotondi. Moda vintage o no, l’occhiale rotondo dagli anni 70-80 ai giorni nostri, è uno dei modelli da sole più amati. Tutti noi abbiamo desiderato possederne uno, con la montatura leggerissima, oro o metal, con lenti classiche o specchiate, sfumate: le varianti oggi sono tantissime. Gli occhiali da sole tondi sono per Gucci con lenti multistrato blu e arancione e logo Gucci inciso sulle aste, mentre per Saint Laurent il modello è in classico acetato marrone con pattern tartaruga e lenti grigie.

Perché non puntare invece sul modello cat-eye dal sapore tipicamente americano? Forme arrotondate con sovrapposta una montatura (a occhi di gatto) che lascia un piccolo vuoto. Copiatissimi e imperdibili quelli di Fendi, dal nome evocativo Eyeshine, con lenti rotonde incorniciate da una montatura in metallo lucido dall’effetto “occhiale nell’occhiale”. Il bordo delle lenti è colorato in beige chiaro, come i terminali delle aste, in linea con la montatura tutta in oro lucido e con Lenti blu specchiate in oro rosa.

Continua a fare tendenza la D-frame, la montatura must have in acetato dal tocco unisex. I modelli squadrati, anche trasparenti, si adattano a qualsiasi viso, le proposte di Ermenegildo Zegna sono contemporanee con frontale, aste e lenti in nero opaco che creano un look decisamente anticonvenzionale e misterioso. Lo stesso vale per gli acetati optycal di Gucci che aggiunge i alcuni casi il dettaglio del doppio logo oppure il nastro web caratteristico della nuova estetica del marchio