Reading Time: 2 minutes

La tranquillità a contatto con la natura

La Toscana è attraversata da uno dei percorsi più belli che la storia ci ha donato, stiamo parlando della via Francigena. Questo lungo itinerario nasce per scopi religiosi: era lo snodo centrale delle grandi vie della fede, una sorta di passaggio obbligato per i fedeli che dal Nord dell’Europa si dirigevano verso Roma. Oggi la via Francigena non è un percorso religioso ma un’opportunità di attraversare la Toscana godendo dei suoi meravigliosi paesaggi.

La primavera e l’autunno sono le stagioni perfette per decidere di affrontare questa avventura a piedi, in bicicletta o a cavallo.

Tra le tantissime tappe da affrontare vi elenchiamo di seguito quelle che si addentrano nel cuore della Toscana per assaporarne i paesaggi e la gastronomia più tradizionale.

Da San Miniato a Altopascio

È una tappa di circa 30 km percorribili in 6 ore di camminata o tramite una mountain bike, nella parte iniziale della tappa è possibile camminare sul selciato originale della via Francigena. Si attraversano le colline delle Cerbaie e il centro storico di Fucecchio per arrivare infine al borgo storico e medievale perfettamente conservato di San Miniato. Qui le possibilità di godere di ottimo cibo di certo non mancano.

Da San Miniato a Gambassi Terme

Anche questo percorso dura circa 6 ore ed è lungo 23.7 km, è uno dei tratti più belli e affascinanti della Via Francigena. Poco dopo aver iniziato la tappa vi troverete circondati dalle colline toscane con i loro colori di rara bellezza. Vigneti e alberi da frutto tenteranno il vostro cammino fino a Gambassi Terme dove potrete soggiornare e godere del benessere delle sue antichissime terme.

Da Gambassi Terme a San Gimignano

Una tappa  relativamente breve rispetto alla precedenti (circa 13 km) ma che ci conduce in una vera e propria perla della Toscana: San Gimignano, la città conosciuta per le sue innumerevoli torri.

Da San Gimignano a Monteriggioni

Una tappa emozionante lunga 31 km corrispondenti a circa 7 ore di cammino. L’obiettivo è nobile: il castello di Monteriggioni. Il viaggio ci porterà ad attraversare Poggibonsi dove vale la pena dedicare un po’ di tempo alla visita del Parco Archeologico e della Fortezza di Poggio Imperiale.

Queste sono solo alcuni dei moltissimi itinerari possibili lungo la Via Francigena. Immergiti nel territorio toscano tra borghi medievali, paesaggi mozzafiato e sapori indimenticabili.