Reading Time: 2 minutes

La piattaforma della moda maschile a gennaio

A gennaio a Firenze è tempo di moda maschile con Pitti Immagine Uomo. Un appuntamento fondamentale per buyer, giornalisti e trendsetter alla scoperta dello stile contemporaneo, dei designer del momento.

L’edizione n. 91 di Pitti Uomo segna uno step in avanti nell’evoluzione della manifestazione. Con i suoi eventi e la sua geografia in continuo cambiamento, Pitti Uomo cattura le nuove vibrazioni della moda e le trasforma in progetti inediti. Il programma di eventi speciali di gennaio rappresenta un ulteriore superamento del dualismo tra fiera e fashion week, verso nuovi format che uniscono ricerca stilistica, comunicazione e concretezza per il mercato.

Dimmi come balli e ti dirò come vesti”. Pitti Dance Off è il tema-guida dei saloni invernali di Pitti Immagine. La danza come espressione di sé, del proprio corpo, dell’energia e del piacere di vivere ma anche di esibirsi. Protagonista il linguaggio del corpo nella sua molteplicità di espressioni oggi, assieme alla poliedrica libertà di stili personali che il ballo e la moda contemporanei condividono.

“Pitti Dance Off – come afferma Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine – è un invito ad esprimersi, ad esprimere il proprio corpo e il proprio stile. Perché è questo che avvicina da sempre il mondo della danza a quello della moda: l’essenza ultima della diversità e della libertà dello stile personale. Balleremo e parleremo di danza, di qualsiasi tipo e qualsiasi cosa possa significare oggi. Il piacere di muoversi al suono di una musica, da soli, in coppia o in gruppo. Questo per dire che il prossimo gennaio danzeremo (e vestiremo) come siamo, come vogliamo, come sappiamo … basta che sia al ritmo di Pitti Dance Off!”

Pitti Dance Off sarà interpretato con il solito sguardo ironico, invadendo scenograficamente la Fortezza da Basso a ritmo della street dance e al passo dei suoi contest, con scenografie e un allestimento creato appositamente per Pitti Immagine Uomo.