Reading Time: 2 minutes

Museo delle Culture del Mediterraneo

Sospeso tra cielo e acqua, all’ingresso del Porto Vecchio di Marsiglia, il Mucem è il Museo delle civiltà d’Europa e del Mediterraneo. Aperto sul mare, questo museo è per la sua stessa ambizione un grande progetto per il Mediterraneo, un punto d’incontro delle sue due sponde, a nord e a sud. La singolarità del Mucem è quella di rintracciare, analizzare e illuminare, nello stesso spirito e nello stesso posto, le antiche basi di questo bacino di fertili civiltà, nonché le tensioni che lo attraversano, anche nell’era contemporanea. Un museo che è anche un luogo di dialogo e di scambio attorno alle questioni di passato, presente e futuro. Nelle sue mostre e nel suo programma culturale, propone una visione multidisciplinare che combina antropologia, storia, archeologia, storia dell’arte e arte contemporanea, al fine di mostrare le sfaccettature di un mediterraneo in dialogo permanente con l’Europa.

Il Mucem è un insieme di tre siti distribuiti su quasi 45.000 m2. Sul lungomare, all’ingresso del Porto Vecchio, l’edificio J4 – l’emblematico gesto architettonico di Rudy Ricciotti e Roland Carta – e il forte Saint-Jean – monumento storico completamente restaurato – incarnano perfettamente, con i loro due ponti, il progetto di stabilire un trattino tra le due sponde del Mediterraneo. Ospitano importanti mostre e appuntamenti del programma artistico e culturale del museo. Sul lato della città, nel quartiere della Belle de Mai, il Centro per la conservazione e le risorse ospita le collezioni del museo. All’entrata del Vieux Port, il Fort Saint-Jean si presenta come un villaggio fortificato da scoprire nei modi più suggestivi, attraverso un percorso storico fra torri e bastioni, una passeggiata botanica… Una passerella lo collega al quartiere del Panier e fa da trait-d’union fra centro storico e museo. Affacciato sul mare, il J4 – una struttura a cubo rivestita da un’elegante trina di cemento – è uno dei simboli del nuovo volto di Marsiglia. Collegato al Fort Saint-Jean da un’impressionante passerella sospesa, questo prodigio della tecnica colpisce per il forte impatto estetico e le viste mozzafiato che offre.

La sua ambizione è di promuovere il patrimonio mediterraneo, di prendere parte alla creazione di nuovi scambi in questa regione e, in un periodo di profondo sconvolgimento, aiutare a gettare le basi del mondo mediterraneo di domani. A Marsiglia, il Mucem è uno dei luoghi, a livello nazionale e internazionale, dove è possibile comprendere al meglio il Mediterraneo.