Reading Time: 2 minutes

Calette, spiagge e roccaforti

Monte Argentario ha il fascino dell’isola e della terraferma. Un angolo della Maremma ancora incontaminato e da scoprire. Il tombolo della Giannella collega il promontorio del Monte Argentario alla Maremma, il tombolo della Feniglia a sud lo unisce ad Ansedonia, la diga artificiale alla vicina Orbetello. Raggiunto il versante settentrionale del promontorio, Porto S. Stefano appare alla vista fra le fronde degli alberi; un vivace e colorato centro urbano che si concentra intorno ai due porti naturali, ricoveri di pescherecci un tempo, oggi apprezzati porti turistici.

Il paese offre tutto ciò che il turista del mare può apprezzare: piccole spiagge raggiungibili in pochi minuti, ristoranti dove gustare ottime ricette di mare, locali nei quali rendere più piacevoli le lunghe serate estive. Racchiuso fra le fortificazioni che, per secoli, lo hanno protetto, Porto Ercole è un borgo marino dove la ricchezza del passato si accompagna alle necessità di un centro turistico marino moderno. Il borgo storico, sul quale si erge la Rocca, con il suo crocevia di stradine è il cuore del paese mentre la Marina, con i palazzi colorati, i locali ed i negozi alla moda che fanno da cornice ad una bella passeggiata, si arricchisce, nella bella stagione di natanti da diporto.

Il mare è il protagonista indiscusso all’Argentario e regala emozioni in ogni stagione. Per gli amanti delle comodità e della sabbia ci sono il tombolo della Giannella esposto a nord per godersi magnifici tramonti e la spiaggia della Feniglia a sud che con il suo splendido arenile e la sua pineta percorribile con bici o a piedi si congiunge ad Ansedonia. A Porto S. Stefano piccole spiagge pratiche e caratteristiche raggiungibili a piedi: la Cantoniera, la Bionda, la Marinella, il Moletto, la Caletta e il Siluripedio.

Per gli amanti delle cale più selvagge ecco le bellissime spiagge della Cacciarella, Cala Grande, Cala del Gesso e ancora Mar Morto e le Cannelle, raggiungibili in macchina e poi giù per sentieri immersi nella macchia mediterranea.