Reading Time: 2 minutes

I luoghi migliori dove soggiornare

Hotel Savoy – Firenze

L’albergo costruito dove una volta si trovava il Mercato Vecchio e la Chiesa di S. Tommaso, fu inaugurato nel 1893 e salutato nelle cronache come uno dei più moderni e lussuosi alberghi dell’epoca. Era dotato di 120 posti letto, con riscaldamento centrale, ascensore e illuminazione elettrica. Oggi come allora, l’Hotel Savoy è il primo Hotel di lusso del centro città. Lo stile dell’albergo è accogliente ed elegante, l’atmosfera di un tempo non viene turbata dal moderno re-styling, voluto da Olga Polizzi, sorella di Sir Rocco Forte. Ovunque un lusso discreto che caratterizza l’arredamento delle 102 camere, comprese le 14 Suite con incantevoli affacci su Piazza della Repubblica e con scorci suggestivi del campanile di Giotto e la Cupola di Brunelleschi, così vicini che sembra di poter toccare con mano l’arte e la cultura antica della città. Non lontane le vie dello shopping elegante, i monumenti, l’Arno, Ponte Vecchio e i luoghi che fanno di Firenze una delle più belle e celebri città del mondo. Da non perdere Irene, il nuovo bistrò toscano firmato Fulvio Pierangelini, per gli amanti della buona e sana cucina, attenti alla qualità degli ingredienti e al proprio benessere.

Grand Hotel Principe di Piemonte – Viareggio

Sorto nei primissimi anni Venti con il nome di Select Palace Hotel, nel 1925 si amplia con il magnifico frontone che armonizza la parte centrale, trasformandosi in un Grand Hotel di respiro internazionale e nella dimora favorita di aristocratici, intellettuali e artisti. Ribattezzato Grand Hotel Principe di Piemonte nel 1938, seduce per la sua eleganza diventando teatro di prestigiose produzioni cinematografiche. Tornato all’apice del suo incanto nel 2004, dopo 19 mesi di restauro, oggi il Principe è indiscutibilmente tra gli Hotel storici più esclusivi e raffinati esistenti al mondo. A pochi passi dall’hotel, sulla famosa passeggiata di Viareggio, si trova lo stabilimento balneare, pronto ad accogliere sulla spiaggia gli ospiti.

Bagni di Pisa Resort

Bagni di Pisa, elegante resort termale a San Giuliano Terme a pochi chilometri da Pisa, Lucca e Livorno, è punto di partenza per un incontro con la Toscana più autentica, per scoprire la natura, l’arte, la storia. Fin dai tempi più antichi l’acqua termale è stata fonte di ricchezza e crescita per il territorio di San Giuliano Terme. Ancor prima dell’insediamento etrusco, e poi con loro e con i Romani, i reperti ritrovati testimoniano l’esistenza di veri e propri centri termali, costruiti con i candidi marmi del posto e arricchiti dalle calde acque termali. Fu a partire dal 1743, quando il Granduca di Toscana Francesco Stefano di Lorena elesse San Giuliano a sua residenza estiva, che partì il piano di valorizzazione dei Bagni, che videro soggiorni di personaggi di rilievo come Vittorio Alfieri, Percy B. e Mary Shelley, Lord Byron, Carlo Goldoni, Luigi Bonaparte ed altri esponenti delle élite culturali dell’epoca. Bagni di Pisa è un gioiello architettonico, l’antica villa dei Lorena ospita 61 stanze e suite, con volte originali del ‘700 affrescate in tinte pastello, soppalchi in parquet, pavimenti in marmo, graniglia e cotto toscano, suggestive stanze da bagno con doppi lavabi, doccia e vasca separate. Dalle finestre si apre la vista sull’affascinante panorama fino a scorgere la Torre di Pisa, simbolo della città e di italianità in tutto il mondo.