Reading Time: 1 minutes

Settembre di moda donna nella capitale londinese

A Londra si sono appena conclusi i quattro giorni di sfilate della Fashion Week con ben 240 designer e una location tutta nuova per l’edizione di quest’anno: dopo anni la Somerset House da quest’anno l’evento si è svolta al Brewer Street Car Park, quartiere alla moda vicino a Soho, a pochi minuti da Regents Street e Oxford Street.

Tra i designer presenti ci sono marchi leggendari e intramontabili della moda Inglese come Burberry Prorsum, ma anche stilisti emergenti e scuole di design.

Burberry Prorsum reinventa sulla passerella il romanticismo con merletti, pizzo, stampe floreali e qualche dettaglio rock.

Abiti romantici, costruiti con merletti e trasparenti e silhouette da vere principesse sono i protagonisti della collezione, presentata alla presenza di personaggi dello spettacolo come le sorelle Delevingne e Alexa Chung.

Una collezione rock nella quale lo stilista della maison, Christian Baley, si è sbizzarrito con chiodi di pelle, mantelle in versione maxi e accessori importanti.

La tendenza della prossima primavera estate 2016 sono gli accessori colorati e vitaminici. Occhiali, borse e calzature subiscono tutte un’influenza pop ed ironica, dai materiali, alle texture sino alle geometrie.

Tonalità accese anche per le calzature. Sandali con platform piatto e doppia fascia intrecciata, tacchi anni ’70 con stampe optical, tradizionali scarpe da geisha rivisitate in una versione futurista e fluo, gomma per scarpe-stivali waterproof.

Le tendenze per la moda donna a Londra vedono quindi dominare il bianco e il nero per un look monocromatico che unisce grafismi, stampe e motivi floreali, ma anche tinte forti e colori vividi. Basta poco per farsi “catturare” dai colori e le luci degli allestimenti chic di Soho e dall’atmosfera frizzante della London Fashion Week!