Reading Time: 1 minutes

Tendenze & nuove prospettive

Ecco alcune parole-chiave per il guardaroba maschile per l’Estate 2015, da cui prendere libera ispirazione. Per affrontare la bella stagione con stile, personalità e creatività.

Le righe
In estate la riga è un classico intramontabile. Da Emporio Armani a Gucci il motivo rigato, in tutte le sue variazioni, regna indiscusso pressoché ovunque, declinandosi su giacche e pantaloni, borse e camicie. Una squisita ossessione con cui, fino a settembre, dovremo fare più volte i conti.

La canotta
Il nostro elenco di tendenze prevede una interessante new entry, la canotta. Roberto Cavalli la propone trasparente ma anche colorata, esotica ed animalier, per un look audace e adatto ai fisici più asciutti e in forma.

Il colore
Per assurdo, il colore dell’estate è un non-colore, il bianco. La tendenza prevede un bianco luminoso abbinato spesso a tinte vibranti come il verde mela o l’azzurro cielo. Dai pantaloni alle giacche ai soprabiti il bianco sarà, una presenza pressoché costante anche nella verione total white.

Il pantalone alla caviglia
Il pantalone sarà spesso e volentieri corto e spavaldamente alla caviglia, sostituendo nel migliore dei casi il classico “risvoltino”. Una tendenza affrontata da tutti gli stilisti, come Giorgio Armani e Gucci, che punta tutto sugli accessori: dai mocassini con piccoli ganci d’ottone ai sandali di gusto francescano.

Denim total look
Il denim è sinonimo di stile libertà e creatività, ma è anche simbolo della cultura giovanile degli anni 60-70 nelle sue declinazioni più hippie e folk. Strappato, consumato o perfettamente blue il denim in Estate 2015, lo ritroviamo ovunque dal classico pantalone agli accessori, per un total look denim versatile e confortevole, come propone Burberry Proprsum. Un vero ritorno a tratti nostalgico ma di gran moda.