Reading Time: 1 minutes

Le isole d’oro della Costa Azzurra

Le Isole di Hyères, chiamate anche Isole d’Oro sono: Porquerolles, Port-Cros e Ile du Levant. Il soprannome Isole d’Oro è dovuto al caratteristico riflesso dorato delle sue spiagge al tramonto grazie alla composizione delle sue rocce.

L’arcipelago è facilmente raggiungibile con diverse linee di traghetto dalla penisola di Giens e dalla Costa Azzurra.

Porquerolles, l’isola più grande, ha un fascino unico e offre a ciascuno di trovare il mare perfetto per le proprie esigenze: la costa nord, ha spiagge sabbiose ombreggiate da pinete, è quella più comoda e adatta alle famiglie; la costa a sud è più selvaggia, perfetta per chi si vuole immergere in un mare incontaminato.Qui oltre al mare vale la pena investire parte della vacanza per visitare il villaggio di Porquerolles e il forte Sant’Agata; oppure arrivate fino al faro, nel punto più a sud dell’isola. Se la vostra idea di vacanza è invece più sportiva, qui potete noleggiare una bicicletta e scoprire l’isola pedalando.

Se quello che state cercando è una meta per staccare dalla frenesia la vostra destinazione deve essere Port-Cros. Scordatevi macchine, biciclette e rumori urbani. Qui l’unico modo per muoversi è attraverso delle lunghe passeggiate nella natura incontaminata. Ma non spaventatevi perché i sentieri disponibili sono davvero tanti e per tutte le resistenze fisiche / tempo a disposizione. Un’altra attività imperdibile a Port-Cros è lo snorkeling e le immersioni, la flora e fauna marina sono impagabili.

L’ Ile du Levant si divide tra zona militare e paradiso dei naturisti, l’area aperta al pubblico è solo la parte ovest. Questo è il luogo perfetto per i naturalisti ( il primo centro naturalistico sull’isola nacque nel 1931). Quello che porterete a casa da quest’isola sono i profumi di mirto e di rosmarino tra passeggiate con scorci mozzafiato.