Reading Time: 2 minutes

5 fiori da piantare a maggio per un balcone da sogno

Maggio porta con sé la voglia di rinnovamento e quindi perché non dedicarci all’estetica del nostro balcone, trasformandolo in un’oasi di colore e piacere per gli occhi?

Anche se non si ha il “pollice verde” la stagione dei fiori aiuta anche i più inesperti a creare il perfetto angolo di primavera a portata di mano. Munitevi di vasi, terriccio e un buon paio di guanti per dare inizio al restyling della vostra area verde!

Come prima cosa dobbiamo scegliere il modus operandi in base alla nostra pazienza: possiamo scegliere di seminare e attendere per qualche tempo la fioritura che arriverà in estate oppure comprare direttamente le piantine e creare dei vasi già fioriti; quest’ultima soluzione è decisamente più veloce per godere di un immediato cambiamento.

Ecco la lista dei fiori che consigliamo di piantare nel mese di maggio:

  • Le rose, maggio è il loro mese e il segreto per farle durare nel tempo è quello di affidarsi a un bravo vivaista per la scelta di una buona pianta e della giusta tipologia per il vostro balcone. Per chi non ha un giardino consigliamo la tipologia di rose in miniatura, una specie selezionata per vivere in vaso e che vi regalerà la fioritura dalla primavera fino all’autunno.
  • La Clemantide. Si tratta di una pianta rampicante leggera, ideale per i balconi perché cresce veloce e la sua fioritura è redditizia, longeva e poco esigente, perfetta per chi non ha tempo da dedicare. Unico difetto, non mantiene la chioma in inverno. Fatevi consigliare la tipologia migliore per la coltura in vaso e attenzione alla regola “testa al sole e piedi all’ombra” che significa che il vaso dovrebbe rimanere al riparo dal sole mentre la chioma esposta alla luce.
  • La Pratolina. Un’ottima idea per avere tanto colore in inverno e primavera su davanzali, balconi e terrazzi, in alternativa (o insieme) alle primule e alle viole. Riservatele un posto al sole tutto l’anno e semi-ombreggiato nei mesi più caldi. Rinvasatele a fine fioritura in un vaso un po’ più grosso per rivederle fiorire l’anno successivo.
  • La Lavanda. Immancabile per chi, oltre alla vista, vuole soddisfare anche l’olfatto. Bellissima nei suoi colori pastello ha anche la proprietà di tenere lontane le zanzare, quindi perfetta per l’arrivo dell’estate. Ha bisogno di molto sole per fiorire e di un clima mite quindi collocatela nella parte più soleggiata del vostro terrazzo.
  • Il Narciso. Chiamato anche “fiore di maggio” predilige ambienti ombreggiati, freschi e umidi, ma resiste bene anche in posizioni soleggiate se ben innaffiato. La fioritura va da maggio ad ottobre, ma se lasciato nel terreno in inverno in luoghi freschi e areati, rifiorirà anche la primavera successiva

Via al restyling, ne rimarrete soddisfatti!