Reading Time: 1 minutes

Dal 10 al 18 giugno l’evento che da quasi settant’anni accende la passione per la vela

La Giraglia c’era quando le altre regate non erano neanche nei pensieri. Fondata nel 1953 da Yacht Club Italiano e Yacht Club de France, per la sua 69esima edizione la superclassica d’altomare torna al suo programma originale. Partner dell’evento, ormai da 25 anni, Rolex, che si distingue nel mondo dello sport, per la partneship con i più importanti eventi internazionali, regate e non solo. Testimone Rolex e concorrente, il grande velista e olimpionico Robert Scheidt.

Data di inizio il 10 giugno, con la suggestiva partenza a mezzanotte per la regata che da Sanremo arriva fino a Saint-Tropez, località ricca di cultura velica (circa 60 miglia).

Il secondo atto sarà domenica 12 giugno alle 11 con la prima prova Inshore nel bellissimo campo di regata del Golfo di Saint-Tropez.

Le prove proseguono anche lunedì e martedì, con la sera l’atteso Rolex Crew Party.

Mentre mercoledì 15 giugno alle 12 sarà il momento dell’evento di punta della Giraglia Rolex: la grande regata d’altura di 241 miglia nautiche (446 km) divisa in tre segmenti: il primo fino alla boa di La Fourmigue al largo di Cannes, seguito dalle due lunghe tappe fino allo scoglio della Giraglia e quindi l’arrivo al largo del porto dello Yacht Club Italiano al porto di Genova, dove sabato 18 giugno si terrà la premiazione dei vincitori.

Pur mantenendo il suo spirito franco-italiano, la Rolex Giraglia vede ormai competere una flotta internazionale di oltre 200 imbarcazioni di ultima generazione.

Una sfida all’ultima onda, che non smette di far sognare.