Reading Time: 2 minutes

Un omaggio alla moda “vista da dietro”

Il Palais Galliera presenta Back Side / Dos in fashion, una mostra che indaga le sperimentazioni della moda vista dal retro, accolto al museo Bourdelle.

Nella nostra società ossessionata dal viso, Back Side / Back to Fashion è un argomento
originale e inaspettato. Interessandosi ai legami del corpo con la moda da un punto di vista sociale e psicologico, la mostra mette in discussione la percezione che abbiamo della nostra schiena e degli altri.
La schiena ricorda all’uomo i suoi limiti: sfugge alla vista e in parte al tatto. Tuttavia la moda continua ad adornare, decorare o spogliare questa parte del corpo. Su questa area piatta del nostro corpo, i messaggi e gli schemi si svolgono in tutta leggibilità senza mai incrociare gli occhi che gli sono concessi. Dalla scia di un treno da cantiere al carico di uno zaino, la sensualità di una scollatura segnata da una chiusura, la mostra propone sezioni dedicate alle
sagome e agli accessori, dal XVIII secolo ai giorni nostri, tutte provenienti dalle collezioni di Galliera. Questo set è completato da una selezione di filmati e fotografie.

Nel cuore di Montparnasse, il museo Bourdelle è una delle ultime testimonianze di queste città di artisti parigini che fiorirono tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. Bourdelle, scultore e creatore delle facciate del Théâtre des Champs-Elysées visse, creò, insegnò, in questi spazi dal 1885 alla sua morte nel 1929. Nel set di spazi e giardini singolari Distribuito attorno al laboratorio di Antoine Bourdelle, il museo rivela la parte intima della sua creazione: studi, schizzi, modelli, tutto ciò che partecipa allo sviluppo del lavoro. La mostra si svolge nella grande sala in gesso all’estensione contemporanea da Portzamparc, passando attraverso le officine di Antoine Bourdelle. I modelli presentati instaurare un dialogo tra moda e scultura con le creazioni di questo grande maestro del 20 ° secolo. La parte Back Side / Dos in fashion offre inoltre uno sguardo unico alle opere
de Bourdelle, mettendo in evidenza la sua muscolatura potente e i suoi profili sottili …