Reading Time: 1 minutes

Consigli e tendenze

Tra le novità dell’estate 2015, fa la sua comparsa il jumpsuit: un capo versatile e chic e adatto a tantissime occasioni, anche le più eleganti. Il jumpsuit si è infatti trasformato in un vero capo di tendenza, che valorizza (senza nasconderle le forme del corpo, grazie ad una vestibilità morbidissima e ai tessuti leggeri.
Il jumpsuit è apparentemente un capo semplice, adatto a qualsiasi occasione ma l’attenzione ai dettagli e la scelta dei tessuti lo rende adattissimo anche a situazioni più formali ed eleganti.

Alexander McQueen propone ad esempio due versioni di jumpsuit, una tuta nera drappeggiata in crêpe dal taglio sartoriale con scollo a barchetta e drappeggio su un lato e una tuta più casual in crêpe con ampio scollo all’americana e pantaloni al polpaccio. Per i fisici asciutti infatti sono l’ideale perché concentrano l’attenzione sulla parte alta. Largo quindi a tute con scolli importanti.

Anche Stella Mc Cartney propone diversi modelli di jumpsuit, adatti ad ogni appuntamento e ad ogni stile. Il jumpsuit in cady stretch tonalità midnight con maniche a cappa è un modello elegante per occasioni formali, come anche la tuta tailoring senza spalline con lustrini seminascosti. La tuta ultra morbida e leggera in maglia nera con scollo profondo, coulisse in vita, maniche lunghe e bordi a coste è invece una proposta ideale per un look più casual e glamour.

Burberry invece fa una scelta diversa e punta tutto su un modello jumpsuit corto, comodo e pratico, realizzato in misto seta e lino. Dotato di varie tasche, il jumpsuit presenta una paramontura parziale e vita scesa con cintura allacciabile