Reading Time: 2 minutes

Golf Club immersi nelle dolci colline

Per chi pratica golf la Toscana è un territorio che offre tantissime possibilità, sia dal punto di vista delle strutture che da quello del paesaggio. Dalle morbide colline decorate da cipressi e ulivi, fino ad arrivare alle zone più vicine al mare, lo scenario è unico e, praticare questa attività, è veramente piacevole.

Oggi ci concentreremo sui campi immersi nell’entroterra toscano, ma l’offerta è molto ampia anche lungo la costa.

Ecco qui la lista di quelli che vogliamo consigliarvi:

  • Golf Club dell’Ugolino. È a Firenze e si trova nella campagna che porta all’Impruneta. Questo sport è arrivato nel capoluogo grazie agli inglesi nel 1800 e, sempre grazie a loro, è stata costruita la proprietà che rappresenta, ad oggi, una delle strutture più suggestive e affascinanti al mondo. Giocare all’Ugolino è un’ esperienza indimenticabile che immerge il giocatore in un paesaggio collinare di rara dolcezza.
  • Le Pavoniere Golf & Country Club. Situato vicino a Prato nasce in una delle proprietà di Leopoldo dei Medici. All’interno scopriamo infatti un’antica villa restaurata convertita in Club House. La superficie è piuttosto pianeggiante e ricca di laghetti e green ben tenuti.
  • Montecatini Golf Club. Non lontano dall’omonima città, si trova nella vicina Monsummano Terme. Il percorso è piuttosto impegnativo e il panorama sembra davvero fare di tutto per distrarre i giocatori dal loro reale intendo: mettere la palla in buca. Merito dell’originalità dell’impianto va all’architetto Marco Croze.
  • Poggio dei Medici Golf & Country Club. Posizionato nelle prime montagne dell’Appennino tosco-emiliano offre 4 diversi itinerari, più o meno impegnativi. È comodamente raggiungibile anche da Firenze ed è preferibile visitarlo durante le mezze stagioni o in inverno a causa delle poche aree ombreggiate.

Se si stanno cercando luoghi che uniscano sport e relax vi troverete benissimo a La Bagnaia a Murlo (SI), il Resort Castelfalfi a Montaione (FI), le Terme di Saturnia Golf Club e a l’ Argentario Golf Club a Porto Ercole. Strutture che hanno saputo creare destinazioni di lusso nel pieno rispetto della natura.

Infine per gli appassionati di questo sport da non perdere la Ponte Vecchio Golf Challenge, un’evento che si svolge a metà dicembre direttamente sul ponte più antico di Firenze. Da qui l’obiettivo è quello di centrare le tre buche galleggianti posizionate nell’Arno. Un’iniziativa assolutamente suggestiva!