Reading Time: 2 minutes

Un segreto tesoro affacciato sui Giardini Torrigiani

Affacciato sul più grande giardino privato d’Europa, tra il profumo dei fiori e una beata quiete nell’aria, Ad Astra è l’Hôtel Particulier di Firenze.

L’Hotel Ad Astra è il risultato di una collaborazione tra l’architetto Francesco Maestrelli e i fratelli Marco e Matteo Perduca. Le 14 camere si presentano uniche e diverse: per l’arredamento, per le dimensioni e per gli scorci proposti. Quattro si aprono direttamente sul maestoso terrazzo panoramico che avvolge tutto il piano, alcune si affacciano sul giardino, altre guardano la tranquilla e caratteristica Via del Campuccio mentre due sono totalmente immerse nel giardino Torrigiani in Oltrarno – il quartiere fiorentino più autentico e alla moda.

Palazzi, piazze, ponti, musei, chiese, teatri, ristoranti, bar e negozi sono tutti a pochi passi da questo bed and breakfast boutique. Ad Astra occupa il primo piano della dimora familiare ancestrale, dove le sale principali e lo splendido salone sono circondate da una magnifica terrazza di 270 metri quadri. Questa luminosa terrazza, che si affaccia sul bellissimo giardino esoterico dominato dalla torre neogotica (un osservatorio per le stelle), è organizzata con spazi protetti da grandi ombrelloni ed è disponibile per la colazione. Qui è possibile gustare un tradizionale sigaro toscano o sorseggiare un bicchiere di buon vino rosso dalle colline del Chianti. L’atmosfera unica offre la migliore compagnia per leggere un libro o una rivista o per annotare i ricordi della visita a Firenze.

Ad Astra – “alle stelle” – deve il suo nome alla torre neogotica, un ex osservatorio delle stelle dei primi del 1800, costruito dal Marchese Torrigiani come inno al desiderio umano e all’ambizione di andare sempre “più in alto”. La residenza aggiorna e interpreta il concetto dell’hôtel particulier francese del 18° secolo, un tipo di dimora urbana per aristocratici, un’elegante casa privata utilizzata come fuga dalla città. Occupando il primo piano di una prestigiosa residenza fiorentina nella zona dell’Oltrarno, Ad Astra mescola ricordi e oggetti moderni con la storia del giardino secolare che i Torrigiani, un’antica famiglia fiorentina di mercanti, acquisirono nel 1400.

All’Hotel si sono aggiunti nel tempo due progetti paralleli: SoprArno Suites e Oltrarno Splendid, due boutique bed and breakfast ognuno arredato con uno stile unico, appartate nel cuore dell’Oltrarno Fiorentino, a pochi minuti dal Ponte Vecchio e da Palazzo Pitti.

L’eclettico team che ha creato SoprArno Suites, Oltrarno Splendid e Ad Astra Florence – Francesco Maestrelli, Matteo & Marco Perduca e Betty Soldi – ha dato vita a spazi colmi di uno stile unico caratterizzato da un arredamento inedito, pezzi d’arte su misura e prospettive visionarie. Affreschi autentici, antichi ed originali intonaci, vasche da bagno in camera e angoli attentamente curati creano un’inaspettata dimora da cui scoprire le molte ricchezze di Firenze.