Reading Time: 2 minutes

Paradiso naturale in Provenza

Le Gole del Verdon in Provenza, lunghe quasi 50 km, creano il canyon più profondo d’Europa. Meta famosa per gli appassionati di sport estremi regala paesaggi mozzafiato, splendidi percorsi da fare a piedi e meravigliosi villaggi arroccati che sapranno incantare ogni tipo di visitatore. Numerose sono le esperienze che questa location e i suoi dintorni offrono, vediamo insieme le più interessanti e spettacolari.

Si possono costeggiare in automobile, in moto e in bicicletta attraverso due diversi percorsi. La Corniche sublime, a sud del crepaccio, e la strada del nord ricca di belvedere: lascerà senza fiato la vista dal Point Sublime e il Dente d’Aires, da cui si può ammirare tutto il corso del fiume.

Il torrente è diventato celebre per gli sport acquatici, grazie anche all’acqua color smeraldo che lo rende un luogo magico. È possibile fare rafting, andare in canoa, fare torrentismo nei crepacci e praticare ogni altro tipo di attività. Destinazione prediletta anche per gli amanti dell’arrampicata che trovano nelle pareti delle gole più di 800 vie per ogni tipo di difficoltà.

Uno dei modi più suggestivi per scoprire il Verdon è il trekking. Sono molte le strade che permettono di avere viste panoramiche sulle falesie bianche e che poi scendono addentrandosi nella vegetazione. Gli itinerari più conosciuti sono il GR4 che parte da Point Sublime, il sentiero Martel lungo 13 km e, il più breve, ma per questo non meno bello, Couloir Samson.

I dintorni sono costellati da suggestivi paesini caratteristici che propongono un’ampia offerta culinaria: luoghi ideali per rilassarsi dopo le lunghe passeggiate. Tra i più noti ricordiamo: Sainte-Croix de Verdon un borgo ricco di fiori, Montagnac-Montpezat ideale per una sosta gastronomica a base di tartufo, e Allemagne-en-Provence con il suo castello in cui è anche possibile soggiornare.

Infine sono assolutamente da non perdere i due laghi: il Lac de Chaudanne e il Sainte-André-les-Alpes. Il primo con rive ripide ma bellissime, il secondo con spiagge per nuotare e fare un giro in barca.