Reading Time: 1 minutes

Arte contemporanea nel cuore della Toscana

Galleria Continua è stata fondata nel 1990 con l’intenzione, evidente nel nome, di dare continuità all’arte contemporanea in un paesaggio ricco di segni di arte antica. Occupando un ex cinema, Galleria Continua si è affermata e ha prosperato in una posizione del tutto inaspettata in una cittadina, San Gimignano, ricca di storia, eterna, magnifica. 

Questa scelta del luogo ha permesso di sviluppare nuove forme di dialogo e simbiosi tra geografie inaspettate: rurali e industriali, locali e globali, arte del passato e arte di oggi, artisti famosi e emergenti. La presenza della galleria in un’area che in un certo senso è dimenticata, ma che ha uno spirito e una storia significativa, ha permesso di creare una reputazione come centro capace di produrre un’opera contemporanea stimolante dove meno ce lo si aspetta, non ostacolata dalle restrizioni spaziali e temporali delle istituzioni classiche di arte contemporanea.Negli ultimi trent’anni, Galleria Continua ha creato una forte identità per se stessa attraverso i suoi legami e le sue esperienze.La Galleria Continua esprime un desiderio di continuità tra i secoli, l’aspirazione ad avere una parte nella scrittura della storia del presente, una storia che è sensibile alle pratiche creative contemporanee e che custodisce il legame tra passato e futuro, e tra individui e geografie diverse e inusuali.

Nel 2004 Galleria Continua inizia una nuova avventura a Pechino, in Cina, mostrando artisti occidentali contemporanei in una zona in cui sono ancora poco visti. Tre anni dopo, nel 2007, Galleria Continua inaugura un nuovo sito particolare per creazioni di grandi dimensioni, Les Moulins, nella campagna parigina. Nel 2015 Galleria Continua intraprende nuove strade, aprendo uno spazio a La Habana, Cuba, dedicato a progetti culturali progettati per superare ogni frontiera.