Reading Time: 2 minutes

Materia Prima, la sesta edizione

Torna Materia Prima, il festival di teatro contemporaneo a Firenze a cura dell’associazione culturale Murmuris che giunge quest’anno alla sesta edizione.

Dal 7 marzo al 13 aprile, sul palco del Teatro Cantiere Florida si alternano i più diversi linguaggi della scena per raccontare vicende di cronaca, miti, drammaturgie classiche e nuovi autori. Il pubblico è protagonista durante Materia Prima 2019 grazie a percorsi di formazione e incontri con gli artisti del festival.

MATERIA PRIMA è un festival che si afferma ogni anno come luogo di confronto tra artisti e pubblico, spazio di dialogo tra le produzioni più significative del panorama non solo nazionale. Un ricco percorso attraverso la narrazione di antichi miti, vicende di cronaca e drammaturgie originali grazie allo sguardo degli artisti più significativi del panorama contemporaneo e un’attenzione speciale alle donne, al loro lavoro di registe e drammaturghe. Murmuris dedica spazio e tempo alle compagnie emergenti anche grazie a un vitale confronto con il pubblico, fatto di incontri tra spettatori, artisti e operatori, con prove aperte e dibattiti, nel tentativo di estirpare un’idea di spettacolo come prodotto da fruire e consumare a favore del teatro come processo di creazione partecipata, all’interno di una comunità creativa di cui anche lo spettatore, come la città e tutti i cittadini, fa parte.

MATERIA PRIMA 2019 ospita 6 tra gli spettacoli più interessanti dell’anno teatrale, una produzione israelo-palestinese in collaborazione con Middle East Now Festival 2019 che quest’anno celebra la 10° edizione. Il festival propone anche approfondimenti e incontri con il pubblico, laboratori di formazione, occasioni di confronto con le altre residenze teatrali italiane, una produzione realizzata in collaborazione con Attodue. Tra i registi della sesta edizione di MATERIA PRIMA 2019: Giorgio Barberio Corsetti, Roberto Latini, Stefano Cordella, Marta Cuscunà; Concita De Gregorio e Massimo Sgorbani tra gli autori, PierGiuseppe Di Tanno (Premio Ubu miglior attore under 35), Gaia Saitta, Cinzia Spanò e Francesco Errico tra gli attori.