Reading Time: 2 minutes

Tutti gli eventi da non perdere

Sei mesi, centocinquanta spazi in città coinvolti, oltre cento associazioni culturali, centinaia di iniziative culturali in programma. Questi sono i numeri dell’Estate Fiorentina 2018.

L’Estate Fiorentina, che come ormai tradizione abbraccia sei mesi, da maggio a ottobre. Un formato esteso nel tempo e diffuso, che ha il merito di cucire associazioni e luoghi anche meno centrali della nostra città. Oltre alla consueta attenzione alle periferie e agli angoli più nascosti, quest’anno saranno coinvolti anche spazi inediti come l’anfiteatro, la Basilica di Santa Maria Novella, la tramvia e la Manifattura Tabacchi. L’Estate di Firenze è diventata, per formula, lunghezza, originalità e varietà, un festival unico nel suo genere in Italia. Tra i vari eventi dell’Estate, la mostra di Eliseo Mattiacci al Forte di Belvedere (2 giugno-14 ottobre), l’Italian Brass Week con i concerti di ottoni (22-29 luglio), il Cinema Tascabile, il cinema all’aperto nelle periferie che raddoppia le date (16 luglio-10 agosto), i reading in tramvia (protagonista la nuova linea 3). E poi Rockin’1000 That’s Live, il grande concerto che vede protagonisti 1500 musicisti esibirsi simultaneamente. Il festival au Desért gemellato col Mali (30 giugno-4 luglio), e poi la novità della Notte della Taranta (a luglio all’anfiteatro delle Cascine). E poi il Cirk Fantastic alle Cascine e nei quartieri a settembre.

E poi i progetti strategici di quest’anno: il Cinema agli Uffizi che bissa e allunga le date (dal 23 giugno all’11 agosto), la danza di ‘Novella classica’ a Santa Maria Novella (1 luglio-7 agosto); il Musart in Santissima Annunziata dal 20 al 28 luglio; Firenze Jazz Fringe Festival in Oltrarno (5-9 settembre); Genius Loci a Santa Croce (20-22 settembre). Completano il cartellone altri progetti tra i quali gli spettacoli di ‘Made in Manifattura’ alla manifattura e l’Eredità delle donne, progetto ideato per la città e curato da Serena Dandini (21-23 settembre)