Reading Time: 1 minutes

Incontro con il Ristoratore: Valeria Piccini

Valeria Piccini è la chef del ristorante Da Caino a Montemerano, in Maremma (www.dacaino.it). La incontriamo a Firenze, presso l’hotel St. Regis, dove Valeria ha accettato la sfida di esportare la sua filosofia a una clientela sofisticata e internazionale. Valeria è proprio come ce la immaginavamo: aperta, solare, tutto in lei parla dell’impegno appassionato e dell’attaccamento a quello che non è un lavoro, ma un vero stile di vita.

Con il marito Maurizio Menichetti si incontrano ancora ragazzi: da allora, il loro progetto non ha mai smesso di crescere e di cercare sempre nuove scommesse, vincendole e ottenendo sempre più importanti riconoscimenti. Partiti dalla mescita che era dei genitori di Maurizio, ne hanno mantenuto la denominazione, rusticamente fiera, mutuata dal soprannome del padre.

Valeria, talentuosa di natura, ha intrecciato il suo background casentinese ai segreti di cucina della suocera Angela, aggiornando il tutto con viaggi per il mondo.

Oggi Caino è ristorante fregiato di ben due stelle Michelin, locanda di charme e altro ancora. Maurizio ha rilevato l’azienda di famiglia che produce vino, olio e ortaggi. Tutti i prodotti, se non realizzati in proprio, vengono da selezionatissimi piccoli produttori locali. Il cliente è accolto e servito “soltanto con quello che piacerebbe mangiare…e bere…ma solo vino rosso eh!…anche a noi! Se no, che senso ha stare a tavola?” dichiara lapalissiana Valeria.

Sono almeno tre i motivi per un rigenerante soggiorno alla scoperta della Maremma toscana: “primo, il paesaggio, stupendo, con i suoi prati sterminati e verdissimi, gli alberi da frutto, le file di cipressi, la varietà della fauna: il cuore si apre a vederlo! Quindi, il benessere unico delle acque termali; infine, l’accoglienza che noi vi riserveremo da Caino!”.