Reading Time: 2 minutes

Dai Balzi Rossi, a un passo della frontiera, fino alla Riviera delle Palme. Ecco cosa non ti devi perdere

La costa ponente della Liguria è una terra magnifica tutta da scoprire.
Ve ne diamo un assaggio, tra i più prelibati.

 

BALZI ROSSI

Sia le falesie rossastre (a cui deve il nome) che il mare cristallino fanno assomigliare questo tratto di costa a un piccolo angolo di Sardegna, ‘casa’ del nostro progenitore Cro-magnon. Di grande importanza la Grotta del Caviglione dove si trova una triplice sepoltura di circa 25.000 anni fa e la famosa incisione di un cavallo selvatico. Fino alla spiaggia di Latte si estende poi la zona dell’area marina protetta di Capo Mortola. E sempre a breve distanza troviamo anche i bellissimi Giardini Botanici Hanbury. Per un bagno da favola e specialità di mare (magari un bel piatto di freschi gamberi di Sanremo) da provare la Spiaggetta dei Balzi Rossi, che il martedì sera diventa location di suggestivi concerti dal vivo e il giovedì un incredibile cinema all’aperto con maxischermo nell’acqua. Per dormire vi consigliamo l’hotel Fairmont di Monte Carlo, a una manciata di chilometri dopo il confine.

 

BORDIGHERA

Una piccola perla della costa di ponente. A renderla unica, il fascino medievale di Bordighera Alta, chiusa tra le sue mura pentagonali; l’incanto di capo Sant’Ampelio (il punto più a sud della Liguria), con la sua iconica chiesetta costruita sugli scogli; la bellezza esotica del Giardino Pallanca, alle pendici del Monte Nero con vista sul mare, la più grande collezione di cactus e succulente in Europa (più di 3.000 varietà); le ottocentesche Villa Etelinda e Villa Garnier e le piante monumentali nascoste qua e là. Per un boccone sulla spiaggia c’è il ristorante di Maoma Beach, mentre per il soggiorno l’esclusivo Grand Hotel Bordighera, su un giardino pensile a picco sul mare.

 

LE SPIAGGE PIÙ BELLE DELLA RIVIERA DELLE PALME

A tutto mare sulla Riviera della Palme, un tratto di costa di circa 70 km caratterizzato da una grande varietà morfologica. Particolarmente adatto alle famiglie, è il lungo litorale sabbioso di Loano e Borghetto Santo Spirito. Solo per i più esperti, invece, c’è la Spiaggia di Punta Crena, una piccola baia incastonata tra bianche pareti calcaree a cui si accede, oltre che via mare, tramite un impervio sentiero attrezzato con corde che parte da Varigotti. Vicino la più ampia Baia dei Saraceni, il cui fondale è costituito da un’unica formazione rocciosa liscia a pelo d’acqua chiamata “beach rock”. La sera prenotate al ristorante stellato Muraglia-Conchiglia d’Oro e poi godetevi l’ospitalità del poco distante Mare Hotel.