Reading Time: 2 minutes
Alber Elbaz, lo Stilista di Moda Lanvin, ama vestire le sue fashion addict in maniera classica ed elegante, con quel tocco trasgressivo che ogni donna ha dentro di sé.

Alber Elbaz, nasce a Casablanca in Marocco nel 1961. Insieme con la famiglia si trasferisce in Israele. Compie gli studi presso il College Shenkar di Ingegneria e Desing di Ramat Gan, nei pressi di Tel Aviv.

Nel 1987 va a vivere a New York, dove entra a far parte nell’immenso mondo della moda. Viene assunto da Geoffrey Beebe, dove impara moltissime tecniche e, anche nel corso del tempo, un’ occhio sarà sempre rivolto a Geoffrey Beebe come guru ispiratore.

Dieci anni più tardi si trasferisce a Parigi, dove lavora per importantissime maison di moda. Presso Guy Laroche è direttore creativo, mentre per Yves Saint Laurent gli viene affidata la linea di prêt-à-porter, Rive Gauche, anche se poco dopo venne sostituito da Tom Ford.

Queste esperienze sono state fondamentali per la sua formazione ed hanno tutte contribuito a creare il genio creativo che oggi conosciamo.

Dopo aver lavorato per Krizia, finalmente approda, nel 2001, alla maison Lanvin, come direttore artistico.

Lanvin, casa di moda fondata nel 1889 da Madame Felix Jeanne Lanvin, è stata riportata alla ribalza da una decina di anni, anche grazie alla guida artistica di Alber Elbaz.

Il suo scopo nella moda è quello di venire in soccorso alle donne, ma soprattutto è quello di far sparire il vestito e far apparire la donna, per valorizzarla in tutta la sua bellezza.

È un compito ardito che svolge con estrema maestria, iniziando dai disegni preparatori e dagli schizzi per poi lasciarsi trasportare dalle forme delle stoffe che naturalmente creano movimenti, unendo fantasia e realtà. La vera ispirazione la trae dalle donne, che sono la sua vera passione.

Il suo stile è sensuale perché è l’abito a creare un atteggiamento senza dover per forza mettere a nudo la silhouette femminile, mettendo così a proprio agio ogni donna che sceglie Lanvin.

E tu cosa ne pensi delle creazioni di Alber Elbaz? Scrivillo qui sotto nei commenti.