Reading Time: 2 minutes

Le 5 cose da non perdere nella città dei fiori

Un piccolo vademecum con i luoghi da visitare a Sanremo, per godersi una giornata immersi nell’aria tiepida che rende questa cittadina un luogo speciale tutto l’anno.

La Pigna
È un quartiere ma ha il sapore di un viaggio nel tempo: la città vecchia di Sanremo, chiamata anche la Pigna per la sua forma caratteristica e il susseguirsi di vicoli e scalinate, conserva tutto il fascino antico del Medioevo. Archi, passaggi coperti che si diramano ad anelli concentrici dalla sommità della collina.

Santuario Madonna della Costa
In cima alla Pigna, troviamo il santuario della Madonna della Costa, a circa 100 metri sul livello del mare. Una chiesa con pianta a croce latina con una facciata in stile barocco dove sono collocate le raffigurazioni marmoree dei Santi Siro e Romolo. Qui si celebra la Festività delle catene: ogni anno i sanremesi si recano al santuario trascinando catene per festeggiare la liberazione dai Doria. Appena al di sotto del Santuario, I Giardini della Regina Elena sono un’oasi di palme che offrono una vista meravigliosa sulla città di Sanremo e sul porto.

Villa Nobel
In questa villa lo scienziato Alfred Nobel – lo stesso che inventò la dinamite e che creò il più importante premio al mondo nel campo scientifico, nella letteratura e nella pace – trascorse lunghi periodi per motivi di salute e per installare un laboratorio per i suoi studi.
La villa che risale al 1870 è costruita in stile Moresco, mentre il giardino mantiene lo stile dei giardini della Riviera dell’800 con piante tipiche e specie rare.

Teatro Ariston
Il celebre palcoscenico del Festival durante l’anno, è un cinema multisala, e un teatro dove vengono rappresentati balletto, lirica, mostre, cabaret e altre manifestazioni musicali come il Premio Tenco.
Se durante il vostro soggiorno a Sanremo avete voglia di passare una serata al cinema, il consiglio di farlo proprio all’Ariston, per respirare l’atmosfera di questo storico luogo.

La ciclabile di Sanremo
Oggi a Sanremo passa una delle piste ciclabili, probabilmente, più belle d’Europa: la pista ciclabile della Riviera dei Fiori che collega San Lorenzo al Mare a Ospedaletti.
È assolutamente consigliato durante la vostra visita in Riviera dedicare una mezza giornata alla scoperta di questa meravigliosa passeggiata lunga ben 24 km, magari noleggiando una bici nei numerosi chioschi che offrono questo servizio.