Reading Time: 1 minutes

Come essere fashion con un tuffo nel passato

Di una cosa non dovete dubitare: talvolta progresso fa rima con regresso. E il mondo della moda non fa eccezione. Infatti, complici sfilate e pellicole cinematografiche, potete stare certi che anche frugando nel guardaroba dei vostri genitori o dei vostri nonni troverete articoli interessanti. Tutto sta nel saperli mixare ad arte, così da ricreare il cocktail perfetto.

Occorre pertanto tenere presente alcuni accorgimenti, che vi suggeriamo.

La prima regola è sicuramente quella di non abbinare pezzi di epoche differenti. Prestando attenzione alla foggia di un capo ne dedurrete verosimilmente l’epoca di appartenenza. Alcuni elementi infatti sono ben noti nell’immaginario collettivo. Chi non assocerebbe gli abiti a ruota alle pin-up anni ’50 o i pantaloni a zampa d’elefante allo stile hyppie anni ’60? Una ricerca per immagini nel web sarà certamente d’aiuto a riguardo. Altro elemento da considerare è poi l’iconicità dell’ articolo in oggetto. Scegliete solamente gli articoli che meglio rappresentano l’epoca che prenderete in considerazione.

La locandina del film American Hustle

In alcuni casi poi, per facilitarvi il compito, saranno le stesse maison a riproporre articoli vintage, così come hanno fatto Gucci ed Emilio Pucci, ad esempio.

In ultimo, ma di fondamentale importanza, un consiglio su tutti: seguite sempre la vostra indole nell’abbinare i capi. Sentirsi a proprio agio con ciò che si indossa è sentirsi a proprio agio con se stessi.