Reading Time: 1 minutes

Pantone ma non solo

Anche per il 2016 la Pantone, un’autorità e un punto di riferimento per tutti gli stilisti, ha decretato il colore dell’anno. Nuance di tendenza che hanno ispirato la moda nel corso degli anni ma che per la prima volta è ricaduta sulla fusione di due tonalità – Serenity e Rose Quartz.

Un approccio più morbido al colore per il 2016 secondo Pantone, poiché è necessaria la consapevolezza e il benessere come antidoto allo stress della vita moderna. Le due tonalità, unite insieme, Serenity e Rose Quartz, dimostrano un equilibrio inerente tra un accogliente tono rosa più caldo e il tranquillo blu più freddo, che riflette connessione e benessere, nonché un rilassante senso di ordine e di pace.

Tra i colori moda di tendenza in questo inverno 2016 c’è sicuramente anche il ruggine, per coloro che amano le tinte calde. Il ruggine è una tonalità variabile che ricorda la terra bruciata, con cenni di rosso, arancio e marrone. Un colore intenso già adottato da Alberta Ferretti, che l’ha ripreso anche per la prossima stagione calda, da Etro, che l’ha utilizzato come base di molti dei suoi abiti e cappotti e anche da Gucci, che ha utilizzato il colore ruggine per vestiti in stile seventies realizzati in tessuti lamé.

Anche il classico bianco e nero prende nuova forma in grafismi e effetti optical e geometrie color blocking per il 2016. L’abbinamento righe-checks di Valentino, il total look di Emilio Pucci ispirato all’arte cinetica di Victor Vasarely o la stampa zebra in versione pop-art di Saint Laurent sono esempi per un look minimale e contemporaneo in tonalità evergreen.