Reading Time: 1 minutes

Sfumature luminose

Il bianco è il colore dell’estate, di ogni estate. E quest’anno Lanvin, Philipp Plein, Alberta Ferretti, Coach vi forniranno altri motivi per sfoggiarlo. In spiaggia come in città.

Il bianco non è solo il colore dell’estate è, giusto per fare un esempio, il colore simbolo della Nasa, una sfumatura luminosa che si contrappone al buio dell’universo. Un colore che sfida le convenzioni, soprattutto quando indossato in stagioni diverse dall’estate, come è stato per questo inverno decretato come uno dei colori di tendenza. Alberta Ferretti ricorre tantissimo al colore bianco nelle sue collezioni, anche autunnali. Meglio se abbinato a vestiti lunghissimi in pizzo San Gallo dal sapore romantico. Talvolta in bianco luminoso cede il passo ad una sfumatura che si avvicina al color crema e al bianco sporco, la tinta naturale dei pepli greci. Un colore considerato più facile degli austeri e freddi bianchi moderni. Lanvin quindi compie un doppio salto mortale quando il bianco perfetto è la sfumatura scelta per aristocratici vestiti drappeggiati in stile grecia antica.

Il bianco è un colore che si arricchisce di decorazioni metalliche per donargli una componente materica, come avviene per gli accessori di Philipp Plein. Una cascata di borchie e cristalli Swaroski, un design esclusivo dettagliato con una lavorazione di preziosi cristalli che si riscaldano al contatto con il corpo. Lo stesso vale per le sneaker lussuose dal gusto glam rock, dove il bianco è la scelta più azzeccata per esprimere una personalità alternativa.

La classica borsa con manici di Coach si veste anch’essa di bianco. La morbida pelle e un comodo drappeggio conferiscono a questa borsa dalla struttura dolce una notevole leggerezza e una ricca consistenza. I dettagli sui bordi e i rivetti piatti donano un carattere urbano a questa silhouette ben organizzata a tre scomparti. Il bianco fa il resto, redendola perfetta per l’estate.