Reading Time: 2 minutes

Come indossarlo

Il bianco conferma la sua presenza costante nel guardaroba femminile. Non è solo il colore più indossato durante l’estate, ma per Alberta Ferretti, Roberto Cavalli e Coach il bianco è la sfumatura ideale anche per questo autunno 2017.

Il bianco da sempre è un colore originale, anticonvenzionale, che da molte stagioni fa la sua presenza anche nelle collezioni invernali. In diverse sfumature, dal bright white al cream fino allo champagne, il bianco trova posto in abiti e accessori che creano un netto contrasto con i colori che siamo abituati ad indossare durante l’autunno.
Per Roberto Cavalli il bianco è un simbolo di assoluta femminilità che ci riconduce agli anni ’70, il decennio della libertà, dell’indipendenza, del ritorno alla natura, del flower power. La natura gioca un ruolo importantissimo per Roberto Cavalli, dove il bianco di abiti e pellicce ci conduce in un mondo Nordico e luminoso dove riscoprire la bellezza della natura. Per Coach il bianco è invece una tela vergine su cui esprimere l’universo on the road tipico del sogno americano. Le borsette adatte a tutto sono molto tempo uno dei modelli preferiti di Coach grazie al suo design minimalista che permette di indossarla sia a tracolla che a mano. Una collezione che unisce praticità, stile e ironia grazie alle patch multicolor applicate come decorazioni su sfondo bianco latte.

Quasi tutte le spose, poi, scelgono ancora il bianco a prescindere dal suo simbolismo. E anche se questo colore ha preso piede anche nel guardaroba di tutti i giorni, rimane comunque il colore preferito ad esempio da Alberta Ferretti nella sua collezione bridal. Abiti essenziali e delicati, in seta, tulle e pizzo, dalla linea scivolata e semplice, ma anche con una serie applicazioni con ruches e plissé.  Abiti particolari che ci riportano con la mente agli anni ’30 e al cinema muto di Hollywood, dove il bianco era il colore scelto da tutti i più importanti costumisti dell’epoca. Un colore che affonda le radici nella storia del cinema ma che ancora oggi ci regala emozioni.