Reading Time: 1 minutes

I must per l’inverno: pellicce sintetiche e piumini

Questo sarà l’inverno più caldo, ma non per questioni climatiche. Tornano infatti in auge le pellicce, ma rigorosamente ecologiche, come vuole la tendenza green in fatto di moda. Le pellicce sintetiche per l’inverno 2016 sono di varia tipologia: corte, lunghe, eleganti oppure semplici, colorate e in tonalità sobrie.

Stella McCartney ha lanciato la campagna #FurFreeFur per sensibilizzare al rispetto degli animali che comprende molte capispalla in pelliccia sintentica. Il cappotto corto color avorio con un raffinato ricamo astratto, oppure la pelliccia oversize corta color grigio lunare o anche il gilet corto color cammello in alter pelliccia sono alcune delle soluzioni per restare al caldo nel rispetto della natura. Anche per Tom Ford la pelliccia è sintetica, realizzata in morbidissima lana monhair e seta in lavorazione bouclè con cappuccio, la rendono il vostro alleato ideale per affrontare le giornate più fredde con glamour.

Caldi e decisamente confortevoli sono anche i piumini, un classico pratico e casual che non passa mai di moda.

La giacca street-chic firmata Burberry Brit, il giusto compromesso con un capo di outerwear sportivo ma dal taglio corto per ammaliare il gusto femminile con una silhouette bombata definita dalle cuciture a rombi e cropped sull’orlo. Valentino propone la ciacca d’ispirazione tecnica imbottita in nylon della linea Sub-Zero, un modello couture bomber style con stampa camouflage e imbottitura interna in poliestere. Lo style glam rock e chic di Saint Laurent si esprime invece nel bomber nero dal taglio corto e versatile della texture nera lucida illuminata da zip argentate sulle maniche. Un tocco contemporaneo per un upgrade deluxe assolutamente invidiabile.