Reading Time: 1 minutes

Come liberare la fantasia

Stampe, disegni e geometrie. Per il giorno, per la notte, per il tempo libero e le occasioni speciali. Un tripudio di fantasie per liberarsi dall’inverno e abbracciare la primavera.

Roberto Cavalli si ispira a una donna dall’anima rock e viaggiatrice, che sceglie una collezione che richiama fortemente gli anni a cavallo tra i Sessanta e i Settanta. Gli accessori e le calzature sono ricche di applicazioni, le fantasie sono all’insegna dei fiori e del colore che imita l’arcobaleno. Una ispirazione patchwork che ritroviamo anche nei soprabiti leopardati che sembrano rubati dal guardaroba di rockstar o delle groupie più celebri, così come le giacche di pelle e i gliet iper decorati. A completamento, lunghe sciarpe ricamate e bordate di frange, platform shoe di suede, cinture ricamate con fibbie gioiello, mary-jane di pelle con plateau, tronchetti di denim con applicazioni, tracolle ricamate, boot di pelle ricamati con platform, stivali di pitone colorato.

Le fantasie di Philipp Plein sono invece tutte dedicate al mondo dello sport e del running, un nuovo universo di riferimento per la linea sportwear del brand. Una linea di activewear di lusso, a metà strada trai prodotti tecnici performanti e le proposte sportive dei marchi più esclusivi

Per Plein Sport i guerrieri urbani si muovono tra palestra e città con un activewear efficiente e preciso. Plein Sport sceglie texture tecniche di ultima generazione per costruire felpe, leggings, canottiere e gilet, capi performanti che si adattano alle diverse esigenze del corpo durante la prestazione sportiva. Stretch e rete assecondano i movimenti, mentre i graffi degli artigli segnano tutta la collezione formando un motivo camo. Tessuti tecnici, mesh, tessuti metallici per sneakers ultralight, borsoni da palestra, t shirt e molto altro ancora.