Reading Time: 1 minutes
Salvatore Ferragamo ha presentato la Resort Collection 2013 non in una location qualsiasi, bensì in luogo pieno di cultura e significato. Per la prima volta il Museo del Louvre a Parigi apre le sue porte a uno stilista italiano.

Così le magiche creazioni di Massimiliano Giornetti hanno sfilato sotto alla piramide di vetro più famosa al mondo: tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione e sponsorizzazione della mostra “La Sant’Anna – Ultimo capolavoro di Leonardo da Vinci” da parte del brand toscano.

Tra i numerosi invitati spiccano Alain Delon, Isabella Ferrari ma soprattutto la signora Wanda Ferragamo.

Un evento davvero particolare, dove sono state osservate particolari attenzioni e numerose accortezze nel rispetto delle opere d’arte: la musica veniva emessa da altoparlanti posizionati sotto i sedili, delicatissimi gelsomini hanno profumato l’aria e il backstage è stato allestito all’esterno del museo.

Gli abiti si intonavano molto all’ambiente circostante: trendy, ma allo stesso tempo tradizionale. Abiti corti, gonne ancora più corte, completi giacca e pantalone di pelle dallo stile un po’ esotico e po’ country.

Le nuance sono chiare, dal beige al rosa cipria, passando per il ghiaccio e il bianco, perfettamente in linea con la passerella e la piramide di cristallo.

Le frange danzanti, come elemento decorativo, le troviamo applicate nelle mini gonne, ma anche nelle giacche; mentre per i lunghi abiti e i top, lo scollo all’americana lascia scoperte le spalle, donando un’aria sensuale a una donna immaginata chic e sofisticata.