Reading Time: 1 minutes
Nella sua nuova collezione autunno inverno 2012-2013, Salvatore Ferragamo mette in evidenza due diverse personalità della donna: la donna seduttiva e femminile contro quella audace e sofisticata.

La donna forte, determinata e sicura di sé, la troviamo nei tagli dei vestiti che sono rigorosi e rigidi, dove la silhouette è decisa e dal taglio maschile. Il punto vita è alto e slanciato grazie alle cinture strette nelle giacche e alla figura.

Le giacche sono spesso accollate e con il colletto alla coreana. Le due file di bottoni del doppio petto sono dorate, in contrasto con il nero velluto della giacca. Il rigore è dettato anche dagli accessori in pelle, come gli stivali alti fino al ginocchio, e le borse a tracolla dal taglio maschile.

Le trasparenze dei pizzi e i tessuti broccati di velluto danno molta femminilità all’immagine, come anche i sandali con i tacchi vertiginosi e i girocolli intonati.

La donna seduttiva e più femminile di Ferragamo la troviamo negli abiti morbidi, con le gonne che non superano mai la lunghezza del ginocchio e regalano grande disinvoltura.

Anche i tessuti diventano più leggiadri, con la stampa di foglie astratte e disegni paisley, con morbidi chiffon per gli abiti svolazzanti e le maniche lunghe a sbuffo .

Il filo conduttore è di sicuro il colore nero presente in tutti gli abiti e accessori come i colori dell’autunno in generale: mirtillo, malachite, bordeaux e carta da zucchero.

La grande tradizione sartoriale alle spalle della maison fanno sì che il risultato sia sensazionale. Non trovi?