Reading Time: 1 minutes

Pizzi e tessuti impalpabili

Una tendenza, quella delle trasparenze, che non accenna a tramontare e che ritroviamo nelle collezioni per la primavera estate 2017. Uno stile naturale che conquista non solo per l’effetto trasparenza ma anche per i materiali e i tessuti impalpabili che si applicano ad abiti e capi da sfoggiare in assoluta libertà.

Lunghi abiti fluttuanti, in popeline di cotone, con romantici volant che scoprono appena le spalle e un’ampia balza al fondo della gonna che addolcisce i movimenti. Ma anche gonne plissé, in popeline di cotone, dall’aria semplicemente intrigante. Complici, i diversi inserti in macramè, che ne scandiscono la lunghezza, e la cintura a nastro di gros grain. Questi alcuni dei capi creati da Alberta Ferretti che esprimono il tema della leggerezza con femminilità e romanticismo. Come nei diversi pizzi macramè, impreziositi da nappe in filo che cadono con disinvoltura dalle spalline in cordonetto. Per un look dove il corpo si esibisce, si esalta e mai si nasconde. Pizzi e ricami anche negli accessori, come nello zainetto in cuoio dalla forte personalità, con ricami infilati, nappa centrale, interno foderato e taschino porta documenti. Da portare a tracolla o da sperimentare come cintura.

Ma lo stile naturale vuol dire anche abiti impalpabili e leggeri, come un velo sul corpo. Modelli quelli di Etro pensati per il giorno e per la sera. Disegni ispirati all’oriente e motivi floreali decorano tessuti preziosi, mentre dettagli in jacquard e ricami aggiungono un tocco sofisticato.
Abiti in seta in delicati motivi floreali che definiscono la silhouette donando uno stile leggero e spensierato. Sempre Alberta Ferretti, con abiti jacquard dal colore intenso, che raccontano il passato e predicono il futuro di chi lo indossa. A impreziosirlo, i bordi in macramè che percorrono la scollatura a V e sfiorano la caviglia.