Reading Time: 1 minutes
Chi cerca location per matrimoni in Toscana, deve assolutamente conoscere il Castello di Meleto. Questo castello medioevale, a Gaiole in Chianti, è un luogo visitato e apprezzato da turisti e appassionati di vino. Poterlo scegliere come location per un matrimonio, è una possibilità davvero unica.

Il Castello di Meleto è, come si suol dire, un “posto da favola”. La sua storia affonda le radici nel Medioevo e il capitolo più recente della vita del Castello, che inizia nel 1968 con l’acquisizione da parte della Viticola Toscana S.p.a., è tutto incentrato sull’eccellenza del Chianti Classico prodotto dai suoi 180 ettari di vigneto.

Gli sposi che vogliono organizzare il ricevimento di nozze al Castello di Meleto avranno a loro disposizione l’intero piano nobile del castello, con sale arredate e affrescate, il giardino, la terrazza che affaccia sul Chianti, e la Scuderia.

Accoglienza degli ospiti, aperitivo, pranzo o cena e intrattenimenti vari potranno essere pianificato a gusto degli sposi nei vari ambienti del castello e, come si può vedere nellagalleria fotografica sul sito del Castello di Meleto, i fotografi che riprenderanno l’evento avranno per i loro scatti una cornice di straordinaria bellezza.

Tra le cose più apprezzate dagli invitati a matrimoni nel Castello di Meleto c’è la visita guidata del Castello e della Vecchia Cantina sotterranea, condotta dall’istrionico enologo Anthony Freveletti e la serata Medioevale, che si può organizzare su richiesta degli sposi, durante la quale tutto viene illuminato solo con fiaccole, torce, ceri e candele, creando un’atmosfera dolce e suggestiva per musiche e canti dal vivo.

A conclusione della festa gli sposi possono ritirarsi nella camera da letto del Barone, con soffitti a volte e arredi d’epoca, lasciandosi trasportare da un vero sogno ad occhi aperti.