Reading Time: 1 minutes

Un classico della moda maschile

La camicia da uomo: dai modelli sportivi in denim alle proposte più formali, un intramontabile must-have! In una moda all’insegna della trasversalità, la camicia rimane un classico nel senso più profondo del termine, non esistono altri capi come la camicia che seppur di antichissime origini è ancora oggi presente nel guardaroba maschile, in migliaia di varianti e declinazioni.

Quando si sceglie una camicia la personalità è tutto: le camicie grafiche, decorate e barocche non sono adatte ai caratteri riservati e vanno sapute abbinare. Scegliete pantaloni e calzature in contrasto, generalmente monocrome e poco appariscenti. Le micro fantasie sono ideali per il giorno, mentre per la sera si può optare per stampe a pois oppure disegni di derivazione sartoriale come il Principe di Galles.

Un nuovo classico sono poi le stampe stile tappezzeria, con fiori british style e colori polverosi, sofisticati, dal sapore vintage. Sono ideali ad esempio con un completo, nei colori comunque basici del cammello o del blu. La camicia di Jeans unisce comodità e praticità ed è uno dei must della stagione. Gli stilisti ne propongono di varie forme e fogge, come Alexander McQueen che propone una camicia a maniche corte in denim color blue navy oppureGucci che punta su una camicia aderente con tasca in jeans leggero lavato.

La camicia bianca è archetipo di eleganza, emblema dello stile che va oltre le mode. I suoi usi sono molteplici e dettati in parte anche dalla tipologia di collo: button down per un look sportivo, straight point più formale, con collo detto “alla francese” per dare spazio al nodo della cravatta. Impossibile non averne una nel proprio guardaroba, meglio se in popeline di cotone stretch come propone Armani oppure nel modello elegantissimo con bordi color nero sul colletto come propone Dior Homme.