Reading Time: 1 minutes

Il musical che incanta

La La Land è il film del momento, di cui tutti parlano. Un musical come non si vedevano da tempo, che ci riporta alla mente i gloriosi anni di Hollywood, del cinema d’autore e del sogno americano.

Il cuore del film è La La Land un’intensa e burrascosa storia d’amore tra un’attrice e un musicista Jazz che si sono appena trasferiti a Los Angeles in cerca di fortuna. Mia, interpretata dalla talentuosa Emma Stone, è un’aspirante attrice che, tra un provino e l’altro, serve cappuccini alle star del cinema nel bar degli studios. Sebastian, interpretanto da Ryan Gosling, è un musicista che sbarca il lunario suonando nei piano bar e rincorrendo il sogno dei tempi d’oro del Jazz. Dopo alcuni incontri casuali, fra Mia e Sebastian esplode una travolgente passione nutrita dalla condivisione di aspirazioni comuni, da sogni intrecciati e da una complicità fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco. Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si trovano a dover compiere delle scelte e intraprendere strade diverse. La minaccia più grande sarà rappresentata proprio dai sogni che condividono e dalle loro ambizioni professionali, alle quali pare impossibile rinunciare nonostante l’amore.

L’atmosfera di La La Land ci trasporta in un mondo visionario in tecnicolor, dove la rpotagonista è soprattutto la città di Los Angeles. I colori sono vividi, saturi, i tramonti sono suggestivi e romantici. L’ispirazione per i costumi arriva chiaramente dai fasti di Hollywood, dalle dive anni ’30 e dagli iconici set in cui andavano in scena Ester Williams, Carmen Miranda e Rita Hayworth mentre  le coregrafie richiamano alla memoria i duetti di Fred Astaire e Ginger Rogers. Il film si è aggiudicato sette Golden Globe e ha ricevuto 14 candidature ai prossimi Premi Oscar 2017, eguagliando il record di film come Eva contro Eva e Titanic.