Reading Time: 1 minutes

Tutta la moda per la primavera

Anticipazioni primaverili per Ermanno Scervino che porta sulla passerella creazioni leggere ed eteree per riscoprire tutta la femminilità nascosta dall’inverno.

Ermanno Scervino da sempre si concentra sulla ricerca e sulla sperimentazione per creare indimenticabili collezioni che sono l’espressione di una manualità sartoriale tutta italiana.

La cura meticolosa del dettaglio, la scelta dei materiali, la costruzione dell’abito, l’attenzione ai  dettagli che completano l’abito, gioielli, cinture, bottoni. Sono questi alcuni dei tratti distintivi dello stile di Ermanno Scervino. E poi nastri che disegnano decori su abiti fluttuanti dalla linea pura, che definiscono i bordi di abiti ed eleganti camicie.

Per la primavera 2018 Ermanno Scervino punta tutto sulla bellezza. Ermanno Scervino rilegge tutta la sua eredità per traghettare il marchio verso un futuro fatto di femminilità leggera, tessuti sperimentali e una attenzione maniacale per i dettagli. Così i tailleur diventano capi preziosi grazie ai decori floreali e alle perle, la tuta in pelle diventa sci-fi e l’abito da sera scopre la sensualità del pizzo plissè.

I colori sono i classici della palette di Ermanno Scervino: tonaltà pastello che accarezzano il corpo delle donne. I colori sono prevalentemente il verde eil giallo che talvolta assumono tonalità dorate, celeste così tenui da rendere ancora più eterei gli abiti da sera in pizzi e organze. Tessuti corposi come nel tailleur pantalone verde, giacche doppio petto impreziosite da decorazioni in cristalli sempre di un verde aquamarina. Non manca naturalmente il bianco nei pizzi e nelle giacche militari con doppi bottoni di perle, tasche, spille e applicazioni che ricordano vagamente le decorazioni militari. Prevalgono i rosa, per gli abiti leggeri, che sfumano verso il cipria e il beige. Una donna decisamente sensuale per la primavera 2018, che Ermanno Scervino interpreta in tutta la sua eleganza.