Reading Time: 1 minutes

Il segno della produzione sartoriale maschile

Una fresca ventata di allure italiana estiva ispirata al piacere di vivere, permea le collezioni Ermenegildo Zegna ed Ermenegildo Zegna Couture PE17.

Con una informalità studiata, tipica di un uomo di sostanza, la nonchalance e l’entusiasmo amabile, reminiscenti del savoir faire italiano, enfatizzano un’immagine contemporanea piena di personalità e stile. Il ritmo rilassato dell’estate sfuma il rigore della tradizione sartoriale di Ermenegildo Zegna, aprendo possibilità sofisticate espresse attraverso silhouette languide e sottolineate da giacche dalla linea allungata con spalle morbide e decostruite, completate da pantaloni a vita alta con o senza pince.

La varietà di tessuti rende omaggio all’identità patrimoniale, storica e tecnologica di Zegna, che spazia da seersucker, hopsack, ottoman ed etamine in pura seta, canapa e mischie di lino, seta e lana applicate anche alle proposte più casual. Pelle e suede impalpabili e preziosi, cotoni biologici e lane superfini vengono utilizzati per realizzare sofisticati capispalla destrutturati e caban, in aggiunta a giubbotti, bomber e blazer di ispirazione denim.

La palette “cinematografica” ammicca alle atmosfere italiane degli anni Cinquanta, con rosa antico, tabacco, malva, bordeaux e tonalità di blu inframmezzati da languidi accenti di bianco avorio. Gli accessori di Ermenegildo Zegna esaltano l’allure estiva della collezione. L’esclusiva Pelle Tessuta – l’innovativo “tessuto” Ermenegildo Zegna in vera pelle – è protagonista di scarpe, ventiquattrore e borse da weekend, mentre morbidi mocassini sfoderati aggiungono un tocco di casual alla stagione.

È un guardaroba che rispecchia un’autentica eleganza italiana destinata a un uomo consapevole del valore di un abito dal taglio impeccabile, ma capace di concedersi il piacere di delicate note di eccentricità per definire il suo stile unico, godendosi le passioni della vita.