Reading Time: 1 minutes

La grande mostra dell’arte italiana

Dal 26 settembre al 4 ottobre si terrà la ventinovesima edizione della BIAF – Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze.

88 mercanti d’arte antica e moderna, di cui 27 stranieri, arriveranno a Palazzo Corsini sull’Arno per esporre opere di altissima qualità attentamente selezionate.

“Ancora più qualità e più internazionalità per confermarsi la vetrina più qualificata, ampia e affascinante della grande tradizione artistica italiana” in una Biennale che vedrà la presenza dell’artista Jeff Koons ad inaugurare la prossima edizione e che per l’occasione alcune opere dell’artista verranno presentate in città.

Molte le novità lungo il percorso espositivo, ispirato come sempre alla sontuosa architettura di Palazzo Corsini.

Sarà messo in evidenza lo scalone monumentale recentemente restaurato e l’accesso dai Lungarni sarà reso più funzionale.

Ma soprattutto il Salone del Trono, ampia stanza di 320 metri quadri realizzato da Antonio Maria Ferri tra il 1684 e il 1696, per la prima volta non sarà spazio espositivo ma luogo di incontro e potrà essere goduto dagli ospiti della Biennale in tutto il suo splendore.

Nel Salone del Trono giovedì 24 settembre si terrà la cena di benvenuto in onore degli ospiti con vini delle Cantine Antinori, seguita da uno spettacolo pirotecnico sulla terrazza di Palazzo Corsini.

Sarà una Biennale dal respiro internazionale, vissuta a 360° dalla città di Firenze e a tale scopo sono state coinvolte numerose realtà economiche, strutture ricettive, hotel, ristoranti e boutique del centro storico fiorentino, che accoglieranno i visitatori della Biennale.