Reading Time: 2 minutes

Una sosta da non perdere per i gourmet del terzo millennio

Una sosta da non perdere per i gourmet del terzo millennio è il ristorante Arnolfo, in terra di Siena e precisamente a Colle Val d’Elsa, dove dal 1982 lo chef patron Gaetano Trovato esprime nel locale di famiglia la sua cucina di ispirazione mediterranea contemporanea. Situato in un palazzo rinascimentale il ristorante prende il nome da Arnolfo di Cambio, architetto e scultore del 1200 nativo di Colle Val d’Elsa, che presentò il primo progetto del Duomo di Firenze e di Palazzo Vecchio. All’interno di queste mura opera oggi un vero e proprio architetto di cucina, Gaetano Trovato diventato cuoco grazie alla sua passione, talento e creatività, il cui percorso professionale inizia con un apprendistato a Saint – Moritz, per proseguire ad Ameglia sotto la guida del grande chef Angelo Paracucchi. Altre tappe il Moulin de Mougins di Roger Vergé e a Parigi da Gaston Lenôtre, dove trova il suo equilibrio e la sua determinazione culinaria. Segnalato nei Relais & Chateaux, nella guida Michelin 2016 da ben sedici anni oggi con due stelle, candidato a personaggio dell’anno di Italia a Tavola e membro di Euro-Toques Italia non potevamo non incontrare il ‘maestro’ Trovato alla vigilia delle feste natalizie per conoscere i deliziosi menu che proporrà ai suoi commensali nel suo ‘sancta sanctorum – Arnolfo’.

Un menu all’insegna del territorio come tiene a ricordare il maestro: “Prodotti di eccellenza dei quali la nostra zona è ricca. Dare e divulgare soprattutto qualità, emozionare ed emozionarsi: questo è il filo conduttore della mia filosofia della vita, perché il mio lavoro di chef resta la mia vera passione, piena di ricerca continua e di soddisfazioni.”.

Chef e gentiluomo, un po’ sognatore come tutti i siciliani, anche se lui, il suo sogno l’ha avverato a Colle Val D’Elsa, dove con il fratello gestiscono ‘Arnolfo’,  ristorante gourmet e tappa di tutti i buongustai amanti della Toscana e della cucina di ieri e di oggi proposta con fantasia ed eleganza.