Reading Time: 2 minutes

La campagna in sei scatti di donne speciali

La bellezza intramontabile della femminilità si esprime in questi emozionanti sei scatti di donne speciali realizzati da Peter Lindbergh in esclusiva per Pomellato.

Pomellato è una maison che celebra le donne. Donne che acquistano gioielli per se stesse, in un atto di autogratificazione che è positivo, auto-affermativo e gioioso. La nuova campagna pubblicitaria aggiunge un altro tassello a questo punto di vista orgogliosamente femminile. Le protagoniste sono state scelte proprio per il loro essere forti e uniche: donne vere, dalla bellezza non idealizzata, con le quali le donne di tutto il mondo si possano naturalmente identificare. Da 50 anni, Pomellato celebra la diversità e l’autenticità dell’essere femminile. Accogliere la differenza significa amplificare ed esaltare la forza straordinaria che ogni donna ha dentro di sé.

Bellissime e speciali le donne fotografate da Peter Lindbergh con le creazioni Pomellato. Helen Nonini è la brand advisor più ambita di Milano che sa sempre come ottenere quello che serve. Nel corso della sua carriera Ahn Duong è stata ballerina, modella, attrice e artista fino ad affermarsi come autrice di ritratti. Nel suo lavoro di curatrice indipendente, Caroline Corbetta sa infondere in ogni progetto la sua esclusiva raffinatezza, frutto di un’innata sicurezza di sé e di una forte personalità. Rosemary Ferguson è una nutrizionista inglese cresciuta con la consapevolezza che il corpo ha un grande potere e può davvero aiutarci a guarire. Pihla Hitikka Mente finlandese e it-girl parigina, madre, modella e soprattutto scrittrice. In bilico tra pittura e fotografia, Larissa Hofmann crea immagini astratte e sensuali e s’ispira alla sua esperienza davanti alla macchina fotografica per dare origine a forme languide e marcatamente femminili.

Una forza interiore che riverbera sull’aura di ciascuna donna, sulle sue azioni, sul modo in cui si confronta con il mondo. Grazie a queste donne Pomellato afferma ancora una volta la propria convinzione nella leadership femminile: uno dei pilastri sui quali, ormai cinquant’anni fa, è stata costruita la maison.