Reading Time: 2 minutes

Il pesce creativamente parlando

Fishing Lab a Firenze non è un ristorante inteso nella sua accezione tradizionale: è il luogo ideale per chi ama mangiare il pesce sia cotto che crudo.

A Firenze, Fishing Lab occupa i 3 piani dell’antico Palazzo dell’Arte dei Giudici e dei Notai con volte arricchite da un ciclo di affreschi trecenteschi dove è possibile ammirare il più antico ritratto documentato di Dante Alighieri mentre nel piano seminterrato, arriviamo agli scavi archeologici che hanno condotto al rinvenimento della Florentia Romana del I secolo e, nello specifico, il luogo dove veniva colorata la lana. Un luogo unico, al quale è stata donata nuova linfa, con l’intento principale di renderlo accessibile a tutti. Tra uno scavo e l’altro sono previsti tavoli dove poter consumare un pranzo, una cena o un semplice aperitivo, creando un contrasto tra l’elegante severità del luogo e la leggera fragranza dei piatti, un’atmosfera informale in una delle cornici più belle ed importanti di Firenze.

Da Fishing Lab, in un’atmosfera elegante ed informale, il pesce è il protagonista assoluto. Una varietà di pesce crudo, ben visibile nel banco del pesce, compone l’offerta: gambero rosso, scampo, gambero tigrato, tartare di pesce spada, ombrina, salmone e tonno, fino ad arrivare alle ostriche concave selvagge o Belòn du Belòn. Presenti anche le “cotture speciali”, grazie alle quali potete gustare una soluzione inedita e gustosa, una piacevole alternativa alle cotture classiche. Lo “Street Fish”, il tradizionale cibo da strada, informale per natura, è rivisitato secondo la visione del Fishing Lab. Qui trovi Fish and Chicks, innovativi filetti di gallinella di mare in panatura di ceci, i Buns di tonno, il Panino con lampredotto di mare e tante altre scelte. La cucina offre anche il classico schema antipasti-primi-secondi per chi non voglia rinunciare alla tradizione. Contaminazioni “alla marinara” di piatti tipici toscani, come la fettunta con polpo e cavolo nero, la rivisitazione della trabaccolara, il sapore fresco della pasta fresca con pesto di rucola e ombrina cruda ed i classici pesci all’isolana al sale. L’innovativa carta dei vini è stata studiata per accompagnare ogni piatto del menu; la quasi totalità delle etichette è disponibile anche al calice.