Reading Time: 1 minutes

Avanguardia e savoir-faire artigianale

La collezione Primavera/Estate 2016 creata da Karl Lagerfeld e Silvia Venturini Fendi rende omaggio ai valori della Maison Fendi, incarnando perfettamente lo spirito eclettico e raffinato che unisce armoniosamente innovazione d’avanguardia e savoir-faire artigianale.

Nel classico stile Fendi, la collezione è romantica ma grintosa, le forme sono decise, i materiali ricercati. Le linee sono semplici, le silhouette quasi di ispirazione vittoriana: colli altissimi e maniche a sbuffo, ma al posto di ricami e intarsi, la lavorazione della pelle fa miracoli rendendo le forme pulite e moderne. Un elegante romanticismo che si esprime in tutine baloon, chemisier e camicie dalle maniche ampie e ricche di morbidi drappeggi. I pantaloni hanno forme rilassate con elastico stretto alla caviglia, mentre le gonne oltre al ginocchio sfiorano la caviglia e sono ampie e avvolgenti. La geniale creatività di Karl Lagerfeld si respira negli abiti neri interamente in visone o nei jumpsuit a in total-pelle rosa e in tessuto rosso. Nella collezione è sempre presente, come nelle borse, il dettaglio del fiore, magari inserito come decorazione su inserti in pelle, a ricordarci della perfetta unione tra il lato dark e quello romantico di ogni donna.

Dettagli in visone e decorazioni di fiori con borchie sono presenti anche negli accessori e nelle calzature: giochi di intarsi meticolosi parlano di sapienza manuale preziosa. Mini bags colorate in tonalità pastello, con applicazioni di fiori e borchie, mentre le maxi borse con tracolla – spesso con dettagli di pitone – si portano a mano. I sandali sono spesso bicolor o decorati con grandi fiori colorati, le décolleté con lacci in velluto alla caviglia.