Reading Time: 2 minutes

Occhi puntati sulla moda maschile: Tom Ford, Burberry e Alexander Mc Queen

Le collezioni uomo sono andate in scena a Londra in una quattro giorni ad alta densità, in termini di presenze e appuntamenti, che ha animato le strade della capitale britannica.

Gli occhi erano tutti puntati su Tom Ford, uno dei protagonisti della London Collections: Men che ha scelto di presentare qui la sua collezione uomo 2015-16 per passare poi il testimone a Hollywood dove sfilerà la collezione donna 2015-16 in concomitanza con la settimana degli Oscar.
Per la prossima stagione Tom Ford introduce un cambio di passo rispetto alle collezioni precedenti. La linea maschile si fa più asciutta, meno sartoriale e incentrata su una atmosfera da Swinging London anni ’60. Gli abiti si esprimono nei toni monocromi black-and-white accompagnati da texture pied de poule e pantaloni skinny su stivaletti Chelsea. Per la sera, Mr. Ford predilige una linea pulita e moderna, con stampe optical in seta e velluto per le giacche e papillon su camicie bianche.

Da Alexander McQueen regna invece l’uniforme in stile militare. Nelle mani sapienti del direttore creativo Sarah Burton, Alexander McQueen affronta con grazia il tema dell’arte della guerra. Lunghi cappotti, pantaloni stretti e stivali nei toni dominanti del verde militare, del grigio fumo e del rosso profondo ammorbiditi da texture floreali con un effetto di nostalgico e misurato camouflage.

Tutt’altra atmosfera invece da Burberry, il marchio Inglese per eccellenza, che a Londra presenta la linea Burberry Prorsum: un appuntamento immancabile nella settimana della moda. Il direttore creativo Christopher Bayley si ispira all’India e all’eredità coloniale inglese, proponendo una visione sartoriale e luminosa del guardaroba maschile. In passerella, una sorta di lussuoso hyppy con capelli corti e occhiali da sole tondi, che mixa con disinvoltura sciarpe di seta colorate, capispalla marroni e blu con lunghe frange e giacche con mini texture ricchissime, talvolta dal sapore animalier.