Reading Time: 1 minutes

L’archivio Foto Locchi a Palazzo Pitti

Il 9 gennaio 2017, a Palazzo Pitti, è stata inaugurata la mostra Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi in occasione di Pitti Immmagine Uomo 91. Cento rarissimi scatti dagli anni ’30 ai ’70 del Novecento che raccontano la storia della moda a Firenze attraverso l’obiettivo dei fotografi della ‘bottega’ Foto Locchi.

Il progetto nasce dall’incontro tra l’Archivio Storico Foto Locchi, la Galleria degli Uffizi, il Centro di Firenze per la Moda Italiana e la casa editrice Gruppo Editoriale, con l’intento di valorizzare l’importante archivio fotografico e rendere omaggio al legame storico tra la città e la moda.

La moda a Firenze: dai primi eventi dopo la seconda guerra mondiale fino alle leggendarie sfilate nella Sala Bianca di Palazzo Pitti (1952-1982), un percorso per immagini che narra le origini della moda moderna a Firenze. Firenze in quegli anni è stata la culla della bellezza e dello stile come raccontano le foto di quei giorni scattate dai reporter della Foto Locchi ai défilé in Sala Bianca, nei palazzi privati e nei giardini storici dove si susseguivano serate di gala, feste e presentazioni esclusive.

Le fotografie in bianco e nero dell’Archivio Storico Foto Locchi testimoniano atmosfere ed emozioni dell’attimo, in un susseguirsi straordinario di eventi, suggestioni e visitatori celebri provenienti da tutto il mondo.

La consultazione dell’immenso Archivio e delle agende annuali, redatte giorno per giorno dai fotoreporter della bottega Foto Locchi, ha portato a nuove scoperte. Un esempio fra tutti, emerso durante le ricerche condotte per questa mostra, è l’annotazione in data 6 giugno 1948 dove è indicato che quella sera alla Sala Bianca si svolse una “Serata di Gala con presentazione di modelli (rullini 568 e 569 del 1948)”. Un evento “precursore” dunque delle note sfilate tenute regolarmente a Palazzo Pitti dal 22 luglio 1952.