Reading Time: 1 minutes

L’uomo elegante e di classe apprezzerà senza dubbio la collezione Ermenegildo Zegna Autunno Inverno 2013 perché come sempre è formale, di grande gusto e qualità.

La silhouette è longilinea e slancia la figura nei capi d’abbigliamento confezionati con tagli a volte rigidi e rigorosi, a volte più morbidi e più sportivi.

I modelli sono tanti, tra i protagonisti troviamo i capispalla importanti, i completi formati da giacca pantalone e gilet e molti maglioncini da abbinare a camicie di seta per le occasioni meno formali.

I cappotti sono avvolgenti e morbidi, di tessuti innovativi e tecnologici ma a anche classici e naturali. I blouson di pelle sono corti e con l’allacciatura nascosta laterale o lunga fino a metà gamba.

Da sotto le giacche si scoprono classici abiti dal gusto giovane, con pantaloni slim di lana con le fantasie che ritroviamo anche sulle giacche, a spina o pied de pule, che sono tra i grandi ritorni di questa stagione.

Le cravatte sono sottili, ma non slim, con nodi molto stretti e piccoli e sono fermate dentro la fascia del pantalone, ricordando lo smoking. Le fantasie delle cravatte sono astratte o monocromatiche e si abbinano perfettamente ai modelli inossati nelle tonalità silver e nero.

Le borse sono studiate per essere utili a uomini in carriera costretti a fare brevi trasferte, non mancano inoltre porta documenti e shopper in pelle che si intonano alle calzature stringate di pelle spazzolata.

Un uomo elegante e aggraziato che non rinuncia al buon gusto, alla qualità e al comfort.