Reading Time: 2 minutes

Un coffee & gin bar di altissima qualità

A Firenze un coffee bar di nuova generazione dove vi attende una imperdibile esperienza nell’universo del caffè e del gin.

Ditta Artigianale nasce come microtorrefazione e coffee bar dedicato al consumo consapevole di caffè, diretto da Francesco Sanapo, pluripremiato campione baristi, in collaborazione con Daniele Palladini. Ditta Artigianale è diventato in poco tempo un punto di riferimento nel panorama dell’esperienza enogastronomica cittadina grazie anche al design raffinato con influenze retrò.

Inaugurato a marzo 2016 in Oltrarno, è ospitato in un edificio progettato negli anni ’50 da Giovanni Michelucci, uno dei più influenti architetti italiani del XX secolo. L’architettura razionalista, le stampe e il design di quegli anni sono state l’ispirazione per l’arredamento dello spazio, articolato su due livelli. Un locale dai toni eleganti, con un’estetica rigorosa, in cui dominano i il legno, il marmo, il cemento. Gli arredi, alcuni disegnati appositamente, rispettano filologicamente il linguaggio originario del luogo, come ad esempio le ampie e luminose vetrate del progetto originale.

L’esperienza della caffetteria è il fulcro del locale, grazie alla carta dei caffè “specialty” provenienti da tutto il mondo. Ma Ditta Artigianale Oltrarno è anche un ristorante e un gin bar con una selezione ricchissima di oltre 150 etichette provenienti da tutto il mondo e una lista di cocktail pensata ad hoc. Al piano terra il bancone (basso e stretto, per non creare frattura con i clienti) attraversa i dislivelli che dividono lo spazio unendo le varie anime dello spazio.  Al piano superiore, invece, si sviluppa la zona ristorante distribuita lungo una serie di ballatoi.

Tra i caffè serviti da Ditta Artigianale Oltrarno curati da Francesco Sanapo, ci sono varietà botaniche e aromatiche molto rare come il “Geisha” di Panama, il “Finca Las Nubes” dalla Colombia, e il “Finca Catalan” del Guatemala. La sezione cocktail e American Bar è curata invece da due bartender di grande fama, quali Kareem Bennett e Natalia Mazzilli, che interpretano drink classici in chiave moderna seguendo la filosofia della “mixology, pre creare cocktail ricercatissimi e dal sapore contemporaneo.